Home / Casa / Installazione caldaia o pompa di calore? Come scegliere gli interventi giusti
riscaldamento abitazione con nuove tecnologie pompe di calore

Installazione caldaia o pompa di calore? Come scegliere gli interventi giusti

Vuoi una casa calda e confortevole senza spendere una fortuna? Quando l’inverno si avvicina ti ricordi improvvisamente che sei stanco di spendere senza riuscire a riscaldarti davvero? Nessun problema: la soluzione è molto più semplice e a portata di mano di quanto non sembri. Basta scegliere il tipo di caldaia perfetta in grado di garantirti di passare finalmente un inverno al caldo senza che la bolletta lieviti a dismisura.

L’importante, come sempre, è affidarsi alla ditta giusta. Un’impresa specializzata nel settore e ben radicata nel territorio dispone delle soluzioni più idonee per ogni tipo di esigenza tu abbia. Ci sono notevoli differenze tra un impianto di riscaldamento che deve soddisfare le esigenze di una casa indipendente e di una situata all’interno di un condominio. Si può scegliere di installare un inverter, un condizionatore capace di raffreddare l’aria nei torridi mesi estivi e scaldare l’ambiente durante l’inverno od optare per altre soluzioni, come l’installazione di una caldaia o di una pompa di calore.

Il parere di una ditta esperta quando si rende necessario prendere decisioni di questo tipo è davvero molto importante: i fattori che concorrono alla scelta di un nuovo prodotto sono moltissimi. Per questa ragione non bisogna effettuare una scelta affrettata e limitarsi ad installare semplicemente il prodotto che costa meno. L’iniziale risparmio potrebbe trasformarsi in una soluzione inefficace. A seconda della tipologia di abitazione, come spiegato in questa guida https://www.idrocostruzioni.com/pompe-di-calore/  infatti, potrebbe essere più conveniente montare dei condizionatori o delle pompe di calore e, perché no, un sistema di riscaldamento che anziché essere dotato di elementi esterni passi sotto il pavimento.

I vantaggi di un intervento volto al risparmio energetico

Ma come fare per prendere una decisione simile? Un sopralluogo effettuato da una ditta esperta e competente è il primo passo per poter riscaldare casa ed evitare, allo stesso tempo, una bolletta salata. Spesse volte i costi eccessivamente alti che bisogna sostenere per avere una casa confortevole e accogliente sono dovuti ad un impianto rotto o mal funzionante. Se mentre fai la doccia la caldaia va in blocco perché vecchia e rotta, il momento giusto per sostituirla e ripensare completamente il tuo sistema di riscaldamento è proprio questo.

Il motivo è presto detto. Eseguendo lavori volti ad ottenere un risparmio energetico all’interno della tua abitazione, hai diritto ad usufruire delle detrazioni fiscali in sede di dichiarazione dei redditi. Per il momento, la normativa è stata prorogata fino al 31 dicembre 2017. Un motivo in più per affrettarti ed eseguire tutti quegli interventi che ti proponi di fare da anni ma che, per un motivo o per un altro, hai rimandato. Questa tipologia di opere ti permetterà non solamente di approfittare della detrazione messa a punto dalla Legge di Stabilità, ma anche di ottenere un vero e proprio vantaggio economico. Nello specifico, come chiarisce l’Agenzia delle Entrate, si tratta di detrazioni del 65% e del 50% degli “importi a carico del contribuente per la riqualificazione energetica” che andranno indicate nel quadro specifico degli oneri e delle spese sia del Modello 730 che del 740.

Pompe di calore: funzionamento e caratteristiche

Tra le soluzioni che si possono installare, merita senz’altro un approfondimento la pompa di calore. Purtroppo questo sistema non è ancora conosciuto come meriterebbe, ed è un vero peccato. Installandola si riesce ad ottenere un risparmio dei consumi pari a circa il 60% rispetto ad una caldaia vecchia. Ma cos’è e qual è il funzionamento di una pompa di calore? Si tratta di un impianto che prende energia da una fonte di calore e poi la trasforma per restituirla in un canale differente. Principalmente è impiegata per riscaldare gli ambienti domestici. Possiamo individuare due tipologie di pompa di calore: ad aria e ad acqua.

A seconda del risultato richiesto, è possibile realizzare impianti anche ibridi che le sfruttino solo parzialmente. Questa è una soluzione da adottare su case non di nuova costruzione. Appartamenti o abitazioni nuove, invece, potranno essere predisposte e coibentate in maniera tale da usufruire al meglio dell’installazione della pompa di calore. In Piemonte, dove il clima nei mesi invernali è decisamente rigido, questa tipologia di macchinari rappresenta davvero la scelta giusta da effettuare per risparmiare e scaldarsi. In queste zone, infatti, si possono ottenere dei vantaggi economici ancora più sostanziosi: parliamo del cosiddetto conto termico.

Se gli impianti montati riescono a rispondere a determinati requisiti stabiliti dagli organi statali preposti, possono venire applicati dei coefficienti di misurazione particolari che danno vita ad un incentivo erogato in circa 24 mesi se la potenza impiegata è di 35 kw e in 60 per impianti più grandi e potenti. Se l’importo risultante dai vari calcoli dovesse essere inferiore alla somma di cinquemila euro, l’incentivo potrà essere versato interamente, in un’unica soluzione. Un’iniziativa davvero molto interessante per chi voglia eseguire dei lavori di riqualificazione energetica. Per sapere se si può ottenere questo sostanzioso beneficio, basta consultare l’elenco degli impianti messo a disposizione dagli organi preposti e presentare un’apposita domanda di facile compilazione che, tuttavia, andrà presentata entro 60 giorni dalla fine dei lavori.

Se hai la caldaia rotta scegli un nuovo riscaldamento eco-sostenibile

Sostituire vecchi sistemi di riscaldamento, quindi, può portare all’accesso a dei fondi pensati espressamente per razionalizzare i consumi ed ottenere un vistoso risparmio energetico. Se non ti bastasse quanto detto finora, tieni presente che puoi scegliere tra una pompa di calore elettrica e una a gas. Queste ultime hanno un impatto decisamente limitato sull’ambiente circostante. Il funzionamento è determinato dall’impiego di gas metano o da GPL. Caro questo sistema certo non è, come si potrà constatare facilmente in bolletta. Un suggerimento che possiamo offrirti per venire incontro a qualsiasi tua esigenza è quello di provare ad installare una pompa di calore in abbinamento con una caldaia a condensazione. In questo modo avrai in casa tutti i benefici di una tecnologia efficace e moderna nonché rispettosa dell’ambiente. Tutto questo, ovviamente, senza dimenticare affatto l’enorme risparmio in termini di denaro e risorse che otterrai.

Installazione pompe di calore: la scelta giusta

Installando delle pompe di calore potrai anche dotare la tua casa di un piacevole riscaldamento a pavimento che si sostituirà al classico impianto dotato di radiatori. Vediamo insieme perché: far passare il riscaldamento sotto le piastrelle garantirà una diffusione del calore decisamente più omogenea. Il sistema potrà scaldare casa d’inverno e, allo stesso tempo, riuscire a rinfrescarla d’estate. A tali vantaggi decisamente considerevoli, bisogna aggiungere anche che questa tecnologia prevede chiaramente l’impiego di energie rinnovabili. Il riscaldamento sotto il pavimento consente di non avere più le pareti ingombre dei tradizionali radiatori, che rubavano spazio e rilasciavano anche fastidiose polveri. L’ambiente che andrai a creare sarà non solamente decisamente eco sostenibile, ma anche molto più igienizzato e pulito di quanto non sarebbe con un sistema classico.

Prezzi pompa di calore

I prezzi di una pompa di calore variano ovviamente in base alla tipologia necessaria alla tua casa: prima di stabilire un costo, pertanto, sarà necessario chiedere un preventivo ad una ditta qualificata. Lo stesso discorso vale se, per svariate ragioni, non puoi installare una pompa ma devi semplicemente sostituire uno scaldabagno. Anche in questo caso, il prezzo della caldaia o degli altri elementi risentirà, come è giusto che sia, di una numerosa serie di fattori concomitanti. Ad ogni modo, risparmiare senza rinunciare a passare i mesi invernali al freddo e al gelo è possibile. Basta affidarsi alle aziende giuste che ti proporranno le tecnologie più all’avanguardia per unire assieme efficienza e risparmio.

About Pamela Tela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − 6 =