Home / Casa / Mobili Bagno Moderni e Classici con Doppio Lavabo: Guida alla scelta
arredamento bagno moderno e classico

Mobili Bagno Moderni e Classici con Doppio Lavabo: Guida alla scelta

Il bagno, per anni considerato l’ambiente di casa d’ultimo interesse, oggi ha riconquistato un ruolo importante. Proprio per questo, l’attenzione di interior designers e arredatori ha iniziato a concentrarsi anche in questo piccolo ambiente di casa, anche se talvolta in alcune abitazioni ha tutt’altro che dimensioni ridotte – specialmente quando si tratta del bagno di rappresentanza. Ampio oppure piccolo, ristretto e talvolta privo di luce naturale, esso è protagonista dell’intimità domestica, trasformandosi a volte in una vera e propria stanza del benessere.

Dopo aver fatto la fatidica scelta fra doccia o vasca, ecco che si apre un altro dilemma non da poco: lavabo singolo oppure doppio? Chi logisticamente può permetterselo non ha dubbi e sceglie un mobile bagno doppio lavabo. Questo mobile infatti può rendere chic un semplice ambiente bagno, creando un ambiente sofisticato e ricercato. La chiave di volta per un bagno perfetto, è giocare sull’equilibrio fra funzionalità e gusto estetico. I mobili bagno doppio lavabo sono un elemento che risponde a questa esigenza: la bellezza è evidente, così anche la praticità che essi possono avere. I materiali sono diversi, così anche gli stili e le forme.

I mobili per bagno con lavabo doppio sono sempre più richiesti oggi, per questo i classici negozi di arredo, le grosse catene (come Ikea, Conforama, Mondo Convenienza, Leroy Merlin, Mercatone Uno) e tanti store online (a prezzi anche migliori), propongono diversi modelli e stili.

Per capire se il doppio lavabo fa per te e quale modello è indicato per il tuo bagno, è bene chiedere ai consulenti in negozio, se presenti, o ancora meglio ricercando informazioni più oggettive sul web. Validi articoli si possono trovare infatti su blog dedicati all’interior design che forniscono spunti e consigli di arredamento. A questo proposito per esempio consulta la Guida sui Pro e i Contro che si celano dietro alla scelta di un mobile per bagno con due lavandini.

Questione di stile per il tuo bagno: classico o moderno?

Una delle tendenze più in voga negli ultimi anni è adottare una linea di mobili bagno moderni, di respiro minimalista. Il total white prende sempre più piede nell’arredamento odierno: il colore bianco contribuisce ad ingrandire gli spazi, nelle stanze piccole, e dare luminosità, negli ambienti poco illuminati dalla luce naturale. Tuttavia, recentemente stanno tornando di moda i colori classici, più caldi e accoglienti, come il beige e il crema. L’ arredo bagno moderno ha linee pulite e sobrie, con forme spesso geometriche e lineari.

La rubinetteria è di design e i lavandini bagno sono semplici e puliti. Il vecchio armadietto è solo un ricordo, perché sostituito da mobili bagno sospesi o a terra che avvolgono il lavabo, creando un tutt’uno con esso o ospitandolo come fosse sospeso su di essi.

Lo stile più di tendenza oggi tuttavia è il bagno classico, ispirato un po’ all’art decò anni Trenta. I colori, a differenza dell’impronta moderna, sono caldi e forti, giocati sulle pareti o sui complementi d’arredo intorno al lavandino. In tutti i casi, un elemento essenziale è costituito dall’illuminazione intorno al lavabo: ecco quindi che si aprono punti luce, in particolare sullo specchio che è elemento fondamentale in questa zona.

Materiali e caratteristiche dei mobili con doppio lavabo

I mobili bagno classici prediligono l’uso della ceramica, la pietra naturale o l’effetto marmo, quelli più moderni invece, se non in ceramica, sono spesso in solid surface, con cristallo o pietra acrilica. I materiali e i dettagli esprimono eleganza e tecnologia. Le forme dei lavandini doppi possono essere tondeggianti, ovoidali oppure con forma geometrica, asimmetrici o rettangolari. Il punto di raccolta dell’acqua può essere incassato nel mobile, oppure essere appoggiato come una tinozza sulla parte inferiore del complemento d’arredo. La rubinetteria del doppio lavandino predilige il satinato e le linee squadrate e di design.

La scelta di colori chiari rende il piano semplice e più ampio all’occhio, quindi è perfetto anche per ambienti di piccola metratura, sia che si tratti di uno stile moderno, sia classico. L’utilizzo di legno e marmo dà un’impronta classica e riscalda l’ambiente, rendendolo familiare e accogliente. Le finiture della rubinetteria sono dorate, cromate, con linee nostalgiche e romantiche. La struttura dei mobili per bagno con doppio lavabo può essere più o meno semplice ed ospitare nella parte inferiore cassetti che nascondono al loro interno scomparti porta oggetti e asciugamani.

Lavabo con mobile sospeso o a terra?

Fino a qualche tempo fa in bagno c’era un lavabo appoggiato al pavimento su una colonna di ceramica ed era abbinato con Bidet e WC. Il modello ovviamente era abbastanza anonimo, di solito dettato dal prezzo. Oggi non è più così, se non negli stili retrò, e il lavandino è un mondo tutto a sé. La struttura dei mobili bagno a terra è funzionale per disporre moduli, eventuali piani d’appoggio, accessori e armadietti. Per un’aria più minimal, si può scegliere un modulo unico, che integra lavabo e armadietto, tanto largo quanto lo spazio lo consente.

I lavandini bagno sospesi sono un’alternativa molto di moda, probabilmente la più diffusa, e possono essere con oppure senza semicolonna. La struttura adiacente alla parete resta, ma il lavabo fluttua, in uno stile più innovativo. Nel caso del doppio lavabo bagno sospeso, di norma vi sono almeno due o tre moduli affiancati, due per i lavandini e uno come appoggio. L’effetto è moderno ed elegante, senza considerare la comodità per la pulizia. I costi di solito sono più elevati, ma acquistando tramite un sito e-commerce sicuramente è possibile risparmiare non poco.

About Francesco Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 4 =