Il programma di #SCE2015

Percorso 3: Nuove opportunità, nuove tecnologie e nuove competenze per la "data revolution

Academy

14 10 2015 15.00 - 15.50 Code: ps.19

Near Future Design: territorio, immaginario e performance dei futuri

Il Near Future Design è una disciplina che mira a spostare la percezione del possibile, per stimolare una migliore comprensione dei futuri preferibili e desiderabili e per porre le fondamenta del loro sviluppo.

Il NFD combina diverse discipline (come l’etnografia, la psicologia, la sociologia e gli studi tecnologici) per esplorare un presente in esponenziale cambiamento, indagando i comportamenti umani nascenti e descrivendo i possibili scenari futuri.

Tutto questo è valido anche per le dinamiche legate alla progettazione territoriale. La comprensione dei sistemi relazionali che animano il territorio (anche on-line) è oggi più che mai essenziale per permettere la costruzione di visioni, senso, futuri, immaginario. La mappatura di questi dati è in grado di far emergere opportunità nuove, nascoste, sprecate o di meglio comprendere quelle fino ad ora perseguite.

A questo proposito l’intervento mira a:

  • Imparare a conoscere la metodologia del NFD e vederne gli strumenti;

  • Imparare a trasformare la visione del futuro in uno scenario/pre-totipo;

  • Fornire ai partecipanti gli strumenti necessari allo sviluppo di nuovi immaginari intorno al concetto di Territorio;

  • Introdurre all’etnografia p2p come strumento per l’osservazione di sistemi relazionali.

Interviene

Mirko BalducciBiografia

Nefula

Gian Paolo DelfinoBiografia

Nefula

← Torna al programma