X
    Categories: Lavoro

Un milione di posti di lavoro in più negli ultimi tre anni ma il sud Italia soffre

Stiamo registrando in queste ore il compiacimento di Confindustria e del Governo Italiano per il recupero di quasi un milione di posti di lavoro negli ultimi tre anni e obiettivamente, oltre ad ogni schieramento politico che peraltro ci è estraneo, non si può non essere felici di questo.

La vedono un po’ diversamente i nostri connazionali che abitano nel meridione d’Italia, dove i dati continuano ad essere drammatici: Sicilia, Calabria, Puglia e Campania devono purtroppo registrare che meno di un abitante su due ha un lavoro. Così in Puglia si registra un’occupazione al 44,3%, peggio nelle altre Regioni citate in cui si deve registrare un dato occupazionale del 41,2 in Campania, il 40,1 in Sicilia e solo il 39,6 in Calabria.

Giusto per fare un confronto che è ampiamente significativo, nella media europea l’occupazione si attesta al 71,1%, quasi il doppio dell’occupazione in Calabria e la media Italiana si attesta a 57,2%, anch’essa parecchio al di sotto della media Europea, che pone l’Italia al fondo della classifica tra i Paesi Europei, nonostante l’entusiasmo, per il milione o poco meno dei posti di lavoro recuperati. C’è ancora parecchio da fare, quindi, prima di potersi davvero dichiarare soddisfatti.

Luca Di Pasquale :