Home / Tecnologia / Come scegliere il case pc gaming?

Come scegliere il case pc gaming?

Il case del personal computer dedicato al gaming è una cosa seria e non è come quello degli altri PC. Se vuoi assemblare il tuo ti diamo alcune importanti indicazioni per scegliere quello migliore per te.

Lo spazio all’interno dello chassis

I PC creati appositamente per il gioco hanno spesso bisogno di componenti particolari (schede madri più performanti, dischi fissi per lo storage, una scheda video molto potente o anche più di una scheda video). Devi verificare prima di acquistare il case pc gaming che al suo interno ci sia sufficiente spazio per installare i componenti. Prima di tutto verifica la compatibilità con il tipo di scheda madre che vuoi installare (ATX, micro ATX, ecc), poi la presenza di slot sufficienti per i dischi e le schede (verifica anche che la scheda video non sia più larga del case perché potrebbe capitare). Se poi devi installare lettori cd, masterizzatori o altre periferiche del genere assicurati di sceglierne uno con sportelli sufficienti.

Lo spazio dove mettere il PC

Di case per il gaming ce ne sono di varie tipologie, le principali sono:
– full tower (altezza da 56 cm in su)
– middle tower (altezza tra 40 e 46 cm)
– mini tower (altezza tra 36 e 40 cm
– desktop

Se hai poco spazio a disposizione dovrai optare per un middle o mini tower, se invece dovrai tenerlo sulla scrivania o sul tavolo sarà più comodo un desktop.
Devi anche tenere conto che avendo un sistema di aerazione piuttosto potente il tuo case dovrà avere uno spazio sufficiente attorno a sé.

Il sistema di raffreddamento

Il maggior problemi di questi computer creati per i videogiochi è il calore che producono i componenti. Senza un buon sistema di areazione e raffreddamento c’è il rischio che i processori fondano (sopratutto se li hai overcloccati). Scegli case che ti permettano di installare varie ventole di aerazione, creando magari un percorso di entrata dell’aria fredda e uscita di quella calda. Verifica che abbiano filtri anti polvere che impediscano alla polvere di entrare nel case (la polvere fa aumentare la temperatura). Se poi sono predisposti per un raffreddamento a liquido ancora meglio

Accessibilità modulare per l’assemblaggio

I migliori case per il pc gaming ti permetto di collegare e scollegare con facilità i componenti con sistemi di estrazione automatica. La doppia apertura che ti consenti di rimuovere entrambi gli sportelli ti faciliterà l’assemblaggio e la manutenzione.

Elementi opzionali ma importanti

Se vuoi assemblare un vero mostro che quando viene acceso ti illumina tutta la stanza, puoi scegliere i case con illuminazione a led, magari con gestione cromatica per decidere tu i colori. Verifica che siano presenti le porte di comunicazione per quello che vorrai collegare al tuo PC.

Scegli il tuo case con cura, anche in previsione delle future componenti che potresti voler installare per mantenere il tuo pc per il gaming aggiornato e performante.

About Pamela Tela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 − uno =