Home / Tecnologia / Come si calcola la percentuale
migliori app calciolatrice android e iphone

Come si calcola la percentuale

Fissata una base, per esprimere la grandezza di una quantità rispetto ad un’altra si utilizza un simbolo matematico che è definito come percentuale. Il simbolo matematico della percentuale è % con la base che è rappresentata dal 100%. Come si calcola la percentuale? Ebbene, fissata la base, la percentuale non è altro che il quoziente frutto del risultato dal rapporto tra due quantità a e b, quindi (a/b), moltiplicato poi per 100.

Per esempio, se su un totale di 200 euro si hanno a disposizione 60 euro da spendere, allora la percentuale di soldi a disposizione sarà pari a 60 diviso 200 con il risultato da moltiplicare per 100. Il che significa che la percentuale di denaro a disposizione è pari al 30%, mentre quella non a disposizione sarà pari alla quota rimanente, ovverosia (140/200) per 100 che è pari al 70%.

La percentuale nella vita quotidiana è per esempio largamente usata nel commercio al fine di proporre ai consumatori sconti sul prezzo di acquisto. Per fissare le idee, se un prodotto costa 60 euro, ma è acquistabile con uno sconto del 20%, quanto denaro occorrerà allora presentare alla cassa?

In tal caso per calcolare l’ammontare dello sconto basterà moltiplicare il prezzo iniziale, 60 euro, per 20 e poi dividere il risultato ottenuto per 100. Ne consegue che il risultato, pari a 12 euro, è l’ammontare dello sconto applicato con la conseguenza che il prezzo finale scontato da pagare sarà pari a 60 – 12 = 48 euro.

In generale, per calcolare la percentuale tra due numeri A e B la formula standard è rappresentata dalla seguente proporzione: A : B = X : 100 con X che è la percentuale. Per esempio, supponendo che B valga 1.500, a quanto ammonta il 20% di 1.500? Ebbene, in tal caso la proporzione diventa A : 1.500 = 20: 100 il cui risultato fa 300. Il che significa che 300 è il 20% di 1.500.

Per il resto chi ha difficolta con la matematica e calcoli, oggigiorno ci vengono incontro i migliori smartphone e tablet con le loro migliori app calciolatrice sia per utenti Android che scaricano da Google Play che quelli che amano gli iPhone e scaricano app da iTunes.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 18 =