Home / Tecnologia / LiberoMail: come, dove e principali funzioni
posta elettronica di libero.it

LiberoMail: come, dove e principali funzioni

Libero Mail è il servizio di posta elettronica ufficiale messo a disposizione in modo del tutto gratuito dal famoso portale Libero.it. Tantissimi italiani utilizzano la posta di Libero per comunicare e lo considerano un servizio molto interessante, d’altronde se è così diffuso è proprio perché si tratta di uno strumento molto intuitivo che non richiede affatto specifiche conoscenze informatiche.

Come accedere e configurare Mail Libero

Per accedere a LiberoMail bisogna collegarsi su Libero.it e cliccare appunto sulla voce “Mail“, in alternativa si può digitare direttamente l’indirizzo Liberomail.libero.it.
Su questa pagina il portale chiede se si vuole accedere o se si vuol creare una nuova casella di posta cioè una mail libero: se si possiede già una mail si può accedere cliccando su “Entra“, dove verrà ovviamente richiesto di digitare la mail e la password relativa, se invece non si ha un account è necessario cliccare su “Registrati Gratis“.
La procedura necessaria per registrarsi alla posta Libero è molto semplice, e bastano davvero pochi secondi per avere la propria casella di posta elettronica subito a disposizione, senza dover attendere.

Le principali funzionalità di Libero Mail

Come si diceva l’utilizzo della casella di posta elettronica Libero è tutt’altro che complicato, e sulla relativa videata è possibile avere a disposizione tutti i principali comandi. Sulla parte sinistra della videata si trovano, dall’alto verso il basso, le seguenti voci: “Scrivi“, situata in un piccolo riquadro verde, la quale consente appunto di scrivere una mail.

Posta arrivata“, la quale fa visualizzare tutti i messaggi giunti alla casella in questione, “Jumbo Mail“, un servizio utile per inviare dei file piuttosto pesanti, e ancora “Bozze“, in cui sono presenti le bozze di messaggio che non sono state inviate, “Posta Inviata“, la quale contiene i messaggi che sono stati spediti assieme al relativo indirizzo del destinatario, e infine la casella “Spam“.

Esiste anche un’ulteriore voce, “Altre Cartelle“, la quale consente all’utente di creare delle nuove cartelle denominandole a piacimento utilizzandole per ordinare i vari messaggi. La parte superiore della videata prevede le voci “Posta arrivata”, “Offerte“, una categoria che come vedremo a breve è destinata a rivelarsi molto utile per rendere la mail più ordinata e per evitare i messaggi indesiderati, e la voce “Social“.
Quest’ultima sezione della casella è interessante e innovativa e include tutti i messaggi di posta elettronica legati ai Social Network dell’utente: se si ha un account Facebook registrato con questa mail e se nel Social si è impostata la notifica tramite mail, è proprio in questo spazio che giungeranno questo tipo di messaggi.

Una buona casella per evitare lo spam

Quando si apre una casella di posta elettronica, si sa, evitare lo spam è davvero importante: vedersi recapitare ogni settimana decine di messaggi pubblicitari, o ancor peggio delle mail che celano dei tentativi di phishing, non è affatto piacevole, di conseguenza bisogna scegliere un servizio efficace.

Da questo punto di vista quello di Libero Mail merita assolutamente di essere considerato all’altezza, anzitutto perché i messaggi che il servizio valuta come spam vengono indirizzati direttamente nello spazio dedicato, casella che può essere svuotata con Svuota Spam comodamente senza dover accedere al suo interno.

Oltre alla casella spam, come si accennava in precedenza Libero Mail ha previsto una sezione “Offerte”, in cui vengono indirizzati tutti i messaggi che hanno carattere pubblicitario: quest’aspetto è molto importante per rendere la casella più ordinata e per evitare messaggi indesiderati, dunque nella casella della posta arrivata si trovano solo ed esclusivamente email “reali”.

Nel caso in cui si dovessero comunque ricevere dei messaggi spam all’interno della casella “Posta Arrivata”, non bisogna fare altro che spostarli nella sezione Spam con un semplice click. Inoltre la posta di Libero si può configurare per gli smartphone tramite App di Google Play Android e IOS Apple Store.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =