Home / Tecnologia / Pneumatici estivi
miglior pneumatico estivo

Pneumatici estivi

La scelta migliore, tra Aprile e Ottobre, e la più giusta per allestire la propria autovettura, è certamente quella degli pneumatici estivi, per garantire sempre un’ottima aderenza al fondo stradale. Anche se le strade sono asciutte e le condizioni climatiche perfette, le gomme devono sempre soddisfare requisiti di sicurezza molto elevati, in qualsiasi momento. Il giusto composto estivo. Le mescole dei pneumatici invernali, sono molto più elastiche rispetto a quelle estive, poiché devono sopportare meglio le temperature più elevate.

Quindi l’usura e la resistenza al rotolamento sono ridotte, aggiungendo livelli di rumore sempre più bassi alla guida e un comfort maggiore al volante. Inoltre, le gomme estive, garantiscono dei migliori risultati in termini di stabilità dello sterzo e di chilometraggio. Un ulteriore vantaggio che donano questi pneumatici, è il ridotto consumo di carburante, che consente al guidatore di risparmiare anche qualcosina di soldi, soprattutto per coloro che partono per lunghi viaggi per andare in vacanza. Insomma, le gomme estive consentono di ottenere sempre ottime prestazioni alle temperature più elevate.

I pneumatici per l’estate, sono progettati un po’ come dei “tutto-fare”, perché sono adatti a condizioni climatiche, che nei mesi estivi sono più uniche che rare. Infatti, queste gomme vengono anche utilizzati per le corse su strada asciutta e in particolare per temperature superiori. Per affrontare in modo ottimale queste condizioni, le gomme per l’estate dispongono di:

  • nervature
  • scanalature
  • barre battistrada

Queste caratteristiche, riescono a fornire ottimali prestazioni durante la stagione estiva. Sul lato dello pneumatico, è possibile leggere tutte le informazioni relative allo stesso, come larghezza, proporzioni, diametro del cerchio e carico. Prima di partire per le vacanze, sarebbe sempre meglio dare un’occhiata all’usura delle proprie gomme e al gonfiaggio, in modo da viaggiare in assoluta tranquillità. Per la sicurezza, in particolare, è importante controllare la profondità del battistrada. I modelli di pneumatici estivi più moderni, dispongono di una profondità di 8 mm del battistrada, poiché una profondità inferiore qualsiasi, riduce l’aderenza della gomma sul bagnato.

About Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 2 =