Home / Tecnologia / Smart city: ambiti coinvolti e nuove tecnologie
smart city

Smart city: ambiti coinvolti e nuove tecnologie

Il termine smart city oggi si usa molto di frequente. Letteralmente significa città intelligente e viene spesso adoperato anche come stimolo nelle strategie di marketing da parte di diversi tipi di aziende. Spesso la smart city viene intesa come la città del futuro, un’area urbana in cui, grazie soprattutto all’apporto delle nuove tecnologie, è possibile ottimizzare le infrastrutture e i servizi, mettendo tutto in relazione con le possibilità umane, intellettuali e sociali degli abitanti. Non si può negare come in tutto questo una parte molto importante è riservata a quella che viene definita come digital transformation, mettendo in correlazione diversi aspetti di gestione.

Quali ambiti intende coinvolgere la smart city

Diversi progetti ormai sono stati realizzati in tema di smart city. Alcuni appartamenti in vendita a Giulianova e in altre città italiane offrono anche questa possibilità, di coinvolgere diversi ambiti all’insegna della tecnologia, intesa secondo gli ideali della città intelligente.

Infatti sono diversi i settori che vengono implicati nella cosiddetta città ideale del futuro. I trasporti pubblici, la mobilità, la distribuzione dell’energia, la sicurezza, il monitoraggio ambientale e non sono affatto da dimenticare l’ottimizzazione degli edifici pubblici e i sistemi di comunicazione e di informazione.

In fin dei conti non possiamo ignorare come smart city sia anche un sinonimo di città sostenibile, molto efficiente ed innovativa. L’obiettivo finale è quello di offrire uno stile di vita e una qualità esistenziale più alti grazie all’integrazione di vari sistemi tecnologici.

Quali sono le caratteristiche della smart city

Anche a livello europeo, guardando alle smart city, non si può fare a meno di delinearne alcune caratteristiche fondamentali, che vengono racchiuse in alcuni concetti essenziali.

Innanzitutto si parla di smart people, perché i cittadini vengono coinvolti e resi partecipi. Si parla infatti proprio di politica partecipativa. Si fa leva sul concetto di smart governance, perché in una smart city si conviene sul fatto che l’amministrazione debba dare centralità al capitale umano e alle relazioni.

Nella smart city rientra anche il concetto di smart mobility, che comprende soluzioni di mobilità intelligente che da un lato hanno come finalità la diminuzione dei costi e dall’altro l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale.

Fondamentale è anche il concetto collegato di smart environment, in cui rientrano la bioedilizia, lo sviluppo sostenibile, l’efficienza energetica, considerati aspetti fondamentali della città del futuro.

Naturalmente si parla anche di smart economy, guardando alle opportunità offerte dall’innovazione tecnologica per aumentare le risorse economiche, la produttività e l’occupazione all’interno della città.

Infine si fa riferimento allo smart living, puntando ad un livello di benessere da dare come garanzia ai cittadini, in collegamento ad aspetti come la salute, l’educazione e la cultura.

Quali sono le tecnologie implicate nella smart city

Il ruolo delle ultime tecnologie nella smart city, come abbiamo già sottolineato, è davvero prioritario. È proprio grazie alle innovazioni tecnologiche che può avvenire la trasformazione della città, caratterizzandosi sempre di più come ambiente urbano intelligente.

Ma quali sono le tecnologie coinvolte nello sviluppo della smart city? Innanzitutto si fa riferimento alle tecnologie e alle infrastrutture dell’informazione e della comunicazione. A questo proposito per esempio basti vedere quanta importanza sta assumendo sempre di più il 5G.

Si fa riferimento anche all’analisi dei big data e ai sistemi di produzione e distribuzione dell’energia. Le tecnologie innovative riescono anche a ridurre e a gestire il sistema energetico, attuando un preciso monitoraggio.

Nella smart city sono impiegati anche i materiali e le soluzioni che mirano alla realizzazione di un’edilizia sostenibile e poi quei sistemi che mirano ad una gestione ottimizzata del ciclo dei rifiuti. Inoltre viene dato ampio spazio ai modelli di intelligenza artificiale. Attraverso l’apporto di tutte queste tecnologie si può realizzare veramente una città più evoluta.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.