Home / Tecnologia / Vantaggi e svantaggi di una VPN
vpn

Vantaggi e svantaggi di una VPN

State pensando di affidarvi a un servizio VPN, ma avete ancora fin troppi dubbi? Ci sono una serie di fattori che vanno considerati, come ad esempio lo scopo per cui si vuole sfruttare un simile di navigazione sul web. Proviamo a capire quando può tornare utile l’impiego di una rete VPN e quando, invece, porti in dote solo degli svantaggi.

Perché scegliere una rete VPN

Sono tanti punti di forza che accompagno l’uso di una rete privata virtuale. Prima di tutto, dal punto di vista della sicurezza, quello di poter navigare nel più completo anonimato, dal momento che l’indirizzo IP non viene rivelato al pubblico, ma viene visualizzato esclusivamente l’indirizzo IP del server VPN che viene usato per la connessione.

Per fare in modo tale che l’anonimato possa essere garantito in maniera efficace e completa, è fondamentale optare per un fornitore di servizi VPN che assicuri di non conservare i file di registro. Altrimenti, c’è la possibilità che lo stesso fornitore possa provvedere alla diffusione dei dati personali degli utenti, a maggior ragione nel caso in cui la richiesta dovesse arrivare da un’agenzia governativa.

Un altro grande vantaggio è quello di poter bypassare i blocchi geografici. Si tratta di un aspetto che torna utile in tanti ambiti, come ad esempio quello del gioco online. Usando una rete VPN, quindi, si può accedere a piattaforme straniere che, altrimenti, sarebbero accessibili per gli utenti che risiedono all’interno di una certa nazione. Ad esempio, ci sono diversi siti stranieri per giocare a bingo gratis, che offrono l’opportunità di sfruttare tanti bonus e promozioni estremamente vantaggiose e sale da gioco online in grado di trasmettere un’esperienza di gioco molto più coinvolgente.

Un altro punto di forza di una rete VPN è quello di poter bypassare i firewall. Questi servizi servono anche a oltrepassare i firewall, non solo quelli posti a livello locale, ma anche quelli stabiliti a livello nazionale. Proviamo a pensare, a livello nazionale, il superamento del “Great Firewall of China”, che può essere tranquillamente superato sfruttando uno specifico servizio di VPN nel momento in cui si trova sul territorio cinese. Ci sono anche tante altre nazioni in cui può tornare utile avere a disposizione un simile servizio, tra cui la Russia, l’Iran, gli Emirati Arabi e la Turchia.

Quando non conviene usare una rete VPN

Tra i principali svantaggi connessi all’uso di una VPN troviamo il fatto che l’uso di una simile rete privata potrebbe comportare dei rallentamenti alla velocità di navigazione. Con le reti VPN gratuite si tratta di un punto debole dato ormai per assodato.

Per questo motivo è molto importante, quando si opta per una rete VPN gratuita, accertarsi che riesca a garantire una velocità comunque sufficiente per poter navigare tranquillamente sul web, proteggendo però l’anonimato. Per chi è solito usare il web per effettuare il download di vari contenuti oppure per guardare prodotti in streaming, ecco che la cosa migliore da fare è dotarsi di una VPN di prima qualità, senza alcun tipo di limitazione di velocità. In quest’ultimo caso, è chiaro che si tratta di reti VPN a pagamento.

Un altro punto debole delle reti VPN è che, spesso e volentieri, per impostazione predefinita, non tutti i device sono in grado di supportarle. Sono le impostazioni di fabbrica che lo impediscono e, di conseguenza, gran parte delle reti VPN non servono praticamente a nulla con questa tipologia di dispositivi. Si tratta di un problema che è stato riscontrato con gran parte delle reti VPN: di conseguenza, al momento della scelta, è fondamentale anche tener conto di questo aspetto.

In definitiva, bisogna sottolineare come, in generale, siano molto di più i vantaggi in confronto agli svantaggi. Un altro punto di forza che può indurre all’acquisto è che, al giorno d’oggi, anche quei servizi VPN di maggiore qualità vengono proposti a dei prezzi facilmente accessibili da parte di tutti.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.