Home / Casa / Cambiare la lavatrice: ecco quando è meglio intervenire
lavatrice

Cambiare la lavatrice: ecco quando è meglio intervenire

Come si può facilmente intuire, all’interno di qualsiasi ambiente domestico ormai la lavatrice è uno degli elettrodomestici maggiormente impiegati e, spesso e volentieri, possono intervenire diversi guasti. In alcuni casi, tali problematiche possono necessitare dell’intervento di un tecnico specializzato, mentre in altre occasioni si può trovare una soluzione in totale autonomia. Altre volte ancora, invece, non si può fare altro che comprare un nuovo modello.

Nel caso in cui sia necessario riparare qualche guasto, senza però dover prendere in considerazione l’idea di acquistare una nuova lavatrice, ecco che dare un’occhiata ai migliori ricambi lavatrice su Figevida.it è un’ottima soluzione, in maniera tale da individuare solo i prodotti e gli accessori più adatti e con il miglior rapporto tra qualità e prezzo in base alle proprie esigenze.

Come accorgersi di un guasto

Piuttosto di frequente non ci si accorge che la lavatrice che si ha in casa presenta qualche malfunzionamento. Proprio per questo motivo, è fondamentale prestare sempre la massima attenzione a tutta una serie di “sintomi” che, se individuati in maniera corretta, potrebbero far pensare alla presenza di qualche guasto e, di conseguenza, la necessità di intervenire con la manutenzione.

Tra i segnali che possono senz’altro far pensare a qualcosa che non funziona troviamo, senza ombra di dubbio, il fatto di ritrovarsi con un bucato decisamente più bagnato rispetto a quanto avviene nella normalità, oppure si può notare come dallo stesso bucato provenga cattivo odore.

Altri segnali possono essere legati alla presenza di rumori strani che si verificano nel corso del ciclo di lavaggio, piuttosto che nel corso dell’operazione di centrifuga: in tutti questi casi non si può essere superficiali, dal momento che è sempre meglio rilevare che cosa non funziona all’interno di tale elettrodomestico. Anche nel caso in cui la lavatrice non sia più coperta dal periodo di garanzia, ecco che si potrebbe tenere ancora in considerazione la riparazione e non sempre può essere necessario chiamare un tecnico.

Resta acqua all’interno della lavatrice

Se al termine del ciclo si rinviene un gran quantitativo di acqua all’interno del cestello, ecco che la problematica è da ricollegare allo scarico. La prima cosa da fare è quella di controllare di non aver scelto un programma in cui non è previsto un sistema di espulsione dell’acqua. Nel caso in cui, invece, il programma scelto fosse corretto, allora molto probabilmente il problema è da ricollegare ad altre cause, come ad esempio la presenza di un’ostruzione oppure di un malfunzionamento della pompa.

Nella maggior parte dei casi, la problematica principale è collegata a qualche oggetto di ridotte dimensioni che è rimasto all’interno, ad esempio, delle tasche dei pantaloni, oppure vari fazzoletti di carta che hanno provocato un intasamento del tubo di scarico e del filtro. Un gran numero di modelli di lavatrici, però, sono in grado di rilevare e segnalare in maniera opportuna il guasto con delle specifiche spie oppure dei codici di errore.

La pompa della lavatrice si trova, nella maggior parte dei casi, proprio vicino rispetto al filtro, ovvero in basso a destra, e solo in pochi casi si trova a sinistra. Una collocazione certamente a cui è molto semplice accedere, ma tale attività comporta un buon livello di manualità e anche un’ottima dose di esperienza. Il suggerimento è quello di dare un’occhiata al manuale utente, che riporta tutte le indicazioni fondamentali per ovviare alla pulizia del filtro. Invece, in riferimento alla sostituzione della pompa, si può optare per la chiamata di un tecnico specializzato con adeguate competenze, oppure per chi ha già una buona manualità, si può seguire uno de tanti video tutorial che si possono facilmente trovare sul web.

About Pamela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.