Home / Casa / Come scegliere l’aspirapolvere: consigli da non perdere
aspirapolvere

Come scegliere l’aspirapolvere: consigli da non perdere

Chi tiene alle pulizie di casa, non può non curare nel dettaglio la scelta dell’aspirapolvere. Se sei qui, significa che vuoi saperne qualcosa di più in merito. Perfetto! Nelle prossime righe, abbiamo raccolto alcune dritte utili.

L’importanza del design

In commercio si possono trovare innumerevoli modelli di aspirapolvere (clicca qui se vuoi iniziare a passarne in rassegna alcuni). Nell’ambito delle dritte per scegliere il migliore per le proprie esigenze, un doveroso cenno deve essere dedicato al design.

Nel momento in cui non si opta per l’aspirapolvere comandabile a distanza, è opportuno focalizzarsi su modelli caratterizzati dalla presenza di un tubo, sia rigido sia flessibile.

Prima di fare l’acquisto definitivo, è cruciale informarsi in merito alla resistenza, un fattore comprensibilmente fondamentale per la qualità del prodotto (e per evitare di spendere soldi per niente).

Leggerezza

Proseguendo con l’elenco dei criteri da considerare nel momento in cui si punta ad acquistare l’aspirapolvere perfetto, un doveroso cenno deve essere dedicato alla leggerezza.

Se si punta al massimo della comodità da questo punto di vista, la scelta giusta è la scopa elettrica. Attenzione, però: quando la si nomina, bisogna mettersi nell’ottica di una spesa superiore rispetto a quella di un aspirapolvere a traino.

Al netto di ciò, la scopa elettrica regala grandi soddisfazioni (soprattutto per chi ha una casa su più piani e, oggettivamente, con un aspirapolvere a traino incontrerebbe non poche difficoltà pratiche).

Attenzione agli accessori

Non c’è che dire: i criteri per scegliere l’aspirapolvere perfetto non mancano! Tra gli altri degni di citazione, rientra il focus sugli accessori. Quando si passano in rassegna i vari modelli, è molto importante documentarsi su quelli presenti.

Quali sono i più utili? Indubbiamente la spazzola universale. Quando la si nomina, si inquadra una preziosissima alleata nella pulizia di superfici particolarmente ampie, come per esempio i pavimenti dove è stata stesa la moquette.

Un altro accessorio molto importante per chi vuole scegliere un aspirapolvere efficace – non robot – è la bocchetta a lancia. Grazie ad essa, è possibile arrivare anche nelle fessure più strette.

Proseguendo con l’elenco degli altri elementi in grado di arricchire l’aspirapolvere, un doveroso cenno deve essere dedicato alle spazzole triangolari, per non parlare delle diverse tipologie di panni.

Cosa sapere sulla potenza

Parlare di consigli per scegliere l’aspirapolvere implica, per forza di cose, un focus sulla potenza. Cosa dire in merito? Che, nella maggior parte dei casi, in commercio si possono trovare alternative che vanno dai 1200 ai 2000 Watt.

Attenzione, però: la potenza non è assolutamente indicativa della capacità di aspirazione. Se si ha intenzione di informarsi in merito, bisogna prendere come punto di riferimento un altro dato. Quale di preciso? I Watt aria, che vengono misurati in chilopascal.

Il contro a tal proposito riguarda il fatto che non è sempre possibile trovare riferimenti che li riguardano sulle confezioni dei prodotti.

Attenzione ai filtri

Il capitolo dei filtri è di grande rilevanza per chi vuole scegliere un aspirapolvere performante e in grado di ottimizzare la salubrità dell’ambiente. Focalizzarsi su questo aspetto è comune soprattutto se si hanno persone allergiche sotto lo stesso tetto: in questi frangenti, la risposta giusta prevede il fatto di scegliere filtri ad alta efficienza.

Entrando nel vivo delle alternative in questione, un doveroso cenno deve essere dedicato ai filtri HEPA. Realizzati in fibra di vetro, consentono di catturare praticamente tutte le tipologie di particelle.

Budget

Per quel che concerne il budget, ricordiamo che la forbice è davvero molto ampia. Con meno di 100 euro, per esempio, si possono prendere, scontati, aspirapolvere di qualità (in questi casi, se presente il sacchetto bisogna mettersi nell’ottica di una capacità non altissima, superiore di poco al litro).

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.