Home / Casa / Perché installare una porta blindata
porta blindata

Perché installare una porta blindata

La porta blindata è oggi la scelta che molti tra coloro che costruiscono o ristrutturano casa prediligono. La motivazione che spinge a installare questo tipo di porta è correlata essenzialmente alla sicurezza: permette di limitare le possibilità di ingresso a malfattori di ogni genere. Esistono comunque diverse tipologie di porta blindate, con una sicurezza crescente, sia per quanto riguarda il pannello della porta, sia per la serratura. In un’abitazione solitamente si prediligono pannelli rinforzati e serrature che movimentano barre metalliche laterali. Il controtelaio, ossia la parte dell’infisso a cui si incerniera la porta, è il punto più importante di una porta blindata, in quanto è la sua corretta progettazione e installazione che garantisce la sicurezza dell’apertura.

Installare una porta blindata

Le problematiche principali correlate all’installazione di porte blindate riguarda essenzialmente il controtelaio. Questa parte infatti non è semplicemente avvitata e appoggiata alla parete della casa, ma effettivamente ancorata tramite delle strutture metalliche. Maggiore è la dimensione e la profondità di tali rinforzi e maggiore è anche la sicurezza della porta. In quanto il controtelaio impedisce ogni possibilità di smontare la porta una volta installata correttamente e chiusa dall’interno.

Al contrario, questo può avvenire con una porta di tipo tradizionale, che nei fatti è solamente “appoggiata” alla parete, o comunque fissata con strutture non così complesse da staccare dalla parete. Oltre a questo la scocca è rinforzata, in modo da impedire lo sfondamento della porta stessa. In più sulle porte blindate si usano serrature molto sicure e difficili da aprire. L’insieme di un’istallazione eseguita a opera d’arte e dei sistemi di sicurezza utilizzati nella produzione della porta blindata di fatto ne impediscono l’apertura da parte di malintenzionati.

La porta blindata ristrutturando casa

Non sempre chi decide di installare una porta blindata si trova alle prese con una nuova costruzione. Anche chi desidera ristrutturare la casa in cui vive può decidere di scegliere questo tipo di struttura di sicurezza. In questi casi è importante contattare un esperto del settore, che sappia consigliare il modello più adatto da utilizzare. Considerando anche la necessità di effettuare opere di muratura, non particolarmente pesanti, che consentano di installare correttamente la porta e il suo controtelaio.

La modalità di ancoraggio della porta dipende da una serie di fattori, tra cui lo spessore e la tipologia di parete su cui andrà installata. È importante notare che oggi la gran parte delle porte blindate ha un aspetto estetico del tutto simile a quello delle altre porte e portoncini di ingresso. Chi sceglie questo tipo di installazione non deve quindi preoccuparsi del risultato finale dal punto di vista della piacevolezza estetica.

Il super bonus
Vogliamo ricordare che in quelle abitazioni in cui si effettuano, per il 2020 e il 2021, lavori di ristrutturazione per l’efficientamento energetico cosiddetti trainanti, è possibile ottenere il super bonus al 110% anche per quanto riguarda la sostituzione delle porte di ingresso agli edifici. Lo sgravio fiscale è previsto solo se si svolgono alcuni specifici lavori in concomitanza alla sostituzione delle porte e prevede anche la possibilità di scegliere una porta blindata.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.