Home / Tecnologia / Accessori hi-tech per la casa
smart speaker

Accessori hi-tech per la casa

Oggi le case vengono concepite sempre più tecnologiche e all’avanguardia. Anche l’arredamento si è adeguato a questo nuovo concetto. Molti accessori hi-tech per la casa stanno prendendo quota in questi periodi. Vediamo dunque alcuni di essi e come essi vengono ormai ad essere di fondamentale importanza quando gli italiani decidono di arredare la loro nuova casa.

Il maggiordomo digitale

Il primo accessorio digitale molto all’avanguardia ultimamente è il maggiordomo hi-tech. Gadget come Google Home, Home Pod, Echo sono utilizzati per effettuare un comando che parte dalla nostra casa. Nonostante in Italia non siano molto diffusi, l’idea d avere un automatizzazione tale in case sta prendendo quota anche tra i nostri connazionali. Ecco dunque che nelle moderne case questi congegni diventano il fulcro principale per la gestione della casa, attraverso i comandi vocali. Esistono sia versioni più grandi che versioni più piccole, e ovviamente più economiche. In linea di massima si tratta comunque di strumenti molto utili che provvedono ad agevolarci il fare quotidiano nelle piccole cose.

Specchio per lo sport

Lo specchio che aiuta nell’allenamento quotidiano è l’ultima frontiera proveniente da una startup nata da poco grazie ad una ex ballerina. Si tratta di un dispositivo che all’apparenza sembra un comunissimi specchio. Si collega al web e come per magia “Mirror” diventa un display che dispensa consigli per l’attività fisica.

In questo modo chi non ha tempo di andare in palestra, potrà avere fino a casa una guida apposita, che si sostituisce al classico personal trainer. Potrai dunque far yoga, allenamento di tonificazione e rassodamento.

Il vaso purificatore dell’aria

Altro accessorio hi-tech è un vaso intelligente detto Clairy. Si tratta di uno strumento che si è fatto strada nelle case italiane e che sostanzialmente serve a pulire e purificare l’aria. Viene creato in un design vintage, curato nei dettagli dagli artigiani italiani. Non manca la vena tecnologica e moderna, grazie alla presenza si un filtraggio che amplifica la capacità delle piante di assorbire gli agenti tossici ed inquinanti.

Nell’insieme con questo strumento è possibile creare un’armonia nell’arredo, ma al contempo tenere l’aria pulita in presenza delle piante nel nostro soggiorno o nella nostra cucina.

Il campanello intelligente

Il campanello intelligente piace molto agli italiani. Sono molti i dispositivi disponibili nei grandi e-commerce che hanno molto più della semplice funzione di suonare quando qualcuno è alla porta. Sono infatti piccoli sistemi dotati di videocamere di sorveglianza che danno agli utenti dei segnali quando vengono emessi movimenti e rumori sospetti.

Il proprietario può dunque sbirciare chi c’è dall’altro lato della porta attraverso un’applicazione, sia se sta in casa sia se non c’è. Si tratta DJ applicazioni che potrebbero essere d’aiuto all’utente in molteplici situazioni. Ad esempio potrebbe risultare utile quando qualcuno vuole ricevere la spesa o la spedizione quando non è in casa. Sebbene si tratti di progetti che non hanno ancora raggiunto un livello di sicurezza sia fisico che informatico, in vero di volta in volta si fanno passi da gigante verso nuovi modelli pii tecnologici e molto più prestanti nelle loro funzioni.

I dispositivi contro gli sprechi

Infine ma non meno importanti sono quei dispositivi che grazie alla funzione di controllo, ci mettono in guardia dai potenziali sprechi. Ad esempio esistono congegni che possono riconoscere il funzionamento (inutile) di alcuni elettrodomestici, sfruttando alcuni algoritmi. In tal modo invitano il padrone di casa a spegnere il dispositivo fonte di spreco. Parliamo dunque di sistemi hi-tech consiglieri volti al risparmio. Altro tipico esempio sono i moderni sistemi di illuminazione e termostati intelligenti. Essi funzionano solo quando il caso lo richiedono, captano la posizione del padrone di casa e provvedono a riscaldare l’appartamento quando si avvicina, evitando quindi di riscaldare la casa nei cosiddetti punti di dispersione.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.