Home / Web marketing / Il Funnel Marketing per aumentare le tue vendite
funnel marketing

Il Funnel Marketing per aumentare le tue vendite

Sfrutti già strategie di Funnel Marketing a vantaggio del tuo business?

Se hai un ottimo prodotto o servizio, ma le tue vendite ti sembrano ancora troppo basse, forse ciò che ti manca è solo la strategia giusta.

Attuando una canalizzazione di vendita potrai convogliare tutti i tuoi potenziali clienti all’interno di un processo che li porterà fino ad essere dei clienti effettivi. Facendo un passo ulteriore li potrai anche rendere fedeli al tuo brand e assicurarti vendite ripetute.

Per darti qualche statistica, da un’indagine di Ecommers Platforms emerge che è circa del 63% il tasso di abbandono dei carrelli online. Quindi, se questo è anche un tuo problema, non ti preoccupare perché non sei l’unico. Ma per ogni problema bisogna trovare una soluzione.

I dati dicono anche che coloro che hanno implementato nella propria strategia sistemi di Marketing Automation hanno un numero più alto di conversioni, quindi di clienti, perciò di vendite. L’80% degli ecommerce su cui si è basata l’indagine ha detto che il loro tasso di conversione è aumentato del 77%.

Prendi in considerazione anche tu nuove strade per favorire la tua attività!

Ma facciamo un passo indietro. Sai che cos’è il Funnel Marketing? E se già lo conosci sai come impostare una strategia di canalizzazione efficace?

In questo articolo, ti mostrerò come puoi impostare il tuo imbuto di marketing per ottenere più affari senza ricorrere a invadenti tattiche di vendita.

Cos’è un imbuto di marketing?

Il Funnel Marketing è una strategia di marketing che si compone di diverse tattiche tutte aventi l’obiettivo di attrarre clienti e portarli alla fase di acquisto.

A proposito di fasi: una canalizzazione di vendita è suddivisa in differenti fasi associate al comportamento dell’utente dal momento in cui sente un bisogno e un desiderio, fino al momento in cui lo soddisfa.

Se tu riesci a capire in quale di queste fasi si trova il tuo potenziale cliente potrai prenderlo per mano e accompagnarlo fino all’acquisto del tuo prodotto o servizio.

Questa tecnica di marketing prende il nome di funnel, dall’inglese imbuto, proprio perché nella prima parte l’obiettivo è raccogliere il maggior numero di lead. Questi poi si andranno naturalmente a scremare durante la discesa all’interno dell’imbuto. Alla fine i clienti effettivi saranno meno dei lead iniziali, ma queste persone saranno davvero interessate alla tua offerta e pronte per l’acquisto.

Proprio perché verso la fine il collo dell’imbuto si stringe, è importante che nella fase iniziale vengano attirate il maggior numero di persone. Così da assicurarsi un buon numero di vendite finali.

Ma come funziona un Funnel di vendita?

Eccolo spiegato in poche parole.

Stai promuovendo un prodotto o un servizio e venti persone accolgono la tua offerta. Alcune persone sanno già che ciò che offri è quello che vogliono e sono pronte all’acquisto. Altre si stanno solo informando, magari incuriosite dalla tua promozione, e mettono a confronto il tuo brand con altri.

Ogni cliente passa attraverso diverse fasi di dal momento in cui prova interesse fino alla decisione finale. Di tutte le persone intercettate solo una parte comporrà la tua clientela.

Le fasi di cui si compone il Funnel

Abbiamo detto che il Funnel Marketing, quindi il percorso del cliente nell’imbuto si compone di varie fasi. Quali sono queste fasi?

  1. Awareness (Consapevolezza)
  2. Interest (Interesse)
  3. Consideration (Considerazione)
  4. Conversion (Conversione)

Nella fase di consapevolezza, la prima del Funnel Marketing, le persone che hanno una certa necessità arrivano a conoscere il tuo prodotto o servizio. Come? Può accadere in diversi modi:

  • Leggendo i tuoi annunci online;
  • Facendo ricerca su Google;
  • Trovando i tuoi post sui social.

In qualunque modo accada l’importante è che sappiano della tua esistenza. Queste persone sono potenzialmente interessate alla tua offerta, ma ancora non hanno famigliarità con te.

È arrivato il momento, dunque, di aumentare l’interesse dei potenziali clienti verso il tuo brand. Si tratta di creare una iniziale relazione con le persone per farti conoscere e per educarle su come risolvere il loro problema.

La terza fase del Funnel Marketing è la considerazione, ovvero il momento il cui i potenziali clienti hanno accettato di ascoltarti e iniziano ad essere davvero interessati al tuo prodotto o servizio. Adesso hanno bisogno di maggiori informazioni affinché si rendano conto che la soluzione che tu proponi è proprio quella che fa per loro.

A questo punto, gli utenti hanno in mano tutte le carte per poter decidere e, se tutto è andato bene, sceglieranno proprio di acquistare il tuo prodotto o servizio. Ecco allora che arrivano all’ultima fase, quella di acquisto per loro e di vendita per te.

Metti al centro il cliente e prima che sulla vendita, concentrati sul modo in cui puoi risolvere al meglio un suo problema.

E dopo l’acquisto?

Attenzione che il lavoro non finisce dopo il semplice acquisto, se possiamo chiamare semplice tutto il processo di Funnel Marketing. Infatti, è necessario continuare a prendersi cura del cliente affinché torni ad acquistare e ti consigli anche ai propri conoscenti e amici.

Tutto il percorso che avviene dopo fa parte del processo di fidelizzazione del cliente verso il tuo brand. Con tutta la fatica fatta per acquisirlo, infatti, non è proprio il caso di lasciarselo scappare.

Ma come si fa? Continua a fornirgli contenuti interessanti e inerenti all’acquisto da lui effettuato. Mandagli nuove promozioni, magari sconti e offerte, o anche proposte di upsell. Un cliente che ha comprato potrebbe essere interessato ad acquistare anche qualche speciale prodotto correlato.

Conclusione

Il processo di Funnel Marketing qui mostrato è un’estrema semplificazione di tutto il lavoro e la progettazione che c’è dietro. Questo è un lavoro da professionista del settore, perciò il mio consiglio è di rivolgerti ad un consulente esperto del mestiere per impostare la canalizzazione di vendita adatta alla tua situazione specifica.

Far prosperare il proprio business è un lavoro, ma il digital oggi ti offre tutte le opportunità per essere competitivo sul tuo mercato di riferimento. Sfruttale!

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.