Home / Casa / Bonus per ristrutturare casa, nuovo portale Enea disponibile online
Bonus per ristrutturare casa, nuovo portale Enea disponibile online
Bonus per ristrutturare casa, nuovo portale Enea disponibile online

Bonus per ristrutturare casa, nuovo portale Enea disponibile online

Per il bonus ristrutturazioni è già disponibile online il nuovo portale dell’Enea da dove è possibile trasmettere tutte le informazioni necessarie per fruire dell’agevolazione fiscale sugli interventi edilizi e tecnologici che, realizzati a partire dal corrente anno, permettono l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili e/o garantiscono un risparmio energetico.

Seminario a Roma il prossimo 28 novembre per informazioni sul nuovo portale online Enea sulle ristrutturazioni

Ne dà notizia FiscoOggi.it, il Quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate, nel precisare in particolare che il nuovo portale online è raggiungibile dal link ristrutturazioni2018.enea.it, e che in materia, mercoledì 28 novembre del 2018, è stato organizzato a Roma, proprio nella sede dell’Enea, un seminario informativo per gli operatori del settore, e per le Associazioni dei Consumatori, al fine di saperne di più sul funzionamento del nuovo sito.

Il bonus ristrutturazioni 2018, che permette di ottenere una detrazione fiscale pari al 50% della spesa ammissibile, sarà fruibile andando a trasmettere i dati, attraverso il portale sopra indicato, entro un massimo di 90 giorni dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo.

Data di scadenza trasmissione dati per il bonus ristrutturazioni 2018

Pur tuttavia, se la data di fine lavori risulta essere compresa tra l’1 gennaio ed il 21 novembre del 2018, allora il termine dei 90 giorni per la trasmissione dei dati dal portale ristrutturazioni dell’Enea scatta dal 21/11. Il che significa che il termine ultimo sarà quello del prossimo 19 febbraio del 2019.

Quello della trasmissione dei dati, ricorda altresì l’Agenzia delle Entrate, è un nuovo adempimento che è stato introdotto con la legge di bilancio 2018 in corrispondenza dell’articolo 1, comma 3, lettera b, n. 4, della legge 205 del 2017.

About Francesco Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.