Home / Casa / Come arredare una cantina in cui conservare le bottiglie di vino
cantina

Come arredare una cantina in cui conservare le bottiglie di vino

Conservare il vino in maniera ideale è molto importante, per fare in modo che questa bevanda mantenga le sue proprietà organolettiche. Allo stesso tempo, però, specialmente se hai una cantina privata, dovresti badare anche al gusto estetico che questo ambiente può rendere. Ma qual è il modo più giusto per organizzare l’arredamento della cantina? A volte ci sono anche esigenze di spazio che devono essere rispettate. Infatti spesso la cantina viene utilizzata, oltre che per la conservazione delle bottiglie di vino, anche per riporre altri oggetti che non si utilizzano con una certa frequenza. Quindi questo spazio può essere veramente importante da organizzare al meglio, per rispondere a tutte le necessità. Proviamo a vedere meglio come organizzarlo.

La resa di un’atmosfera accogliente

Innanzitutto per l’arredamento per la cantina dei vini fai in modo che riesca a rendere un’atmosfera particolarmente accogliente. Puoi considerare la tua cantina come un ambiente in qualche modo “intimo”, quello dedicato al relax.

Può essere considerato uno spazio che ti permette di trascorrere qualche tempo senza pensieri, staccando la spina da tutti i tuoi impegni e dai ritmi frenetici della quotidianità.

La cantina può essere il luogo ideale in cui ritirarsi per qualche momento durante la giornata, per trascorrere un po’ di tempo a bere qualcosa di gradevole. Quindi potrebbe essere veramente importante rendere un’atmosfera calda, che si sposa perfettamente con le esigenze di abitabilità di uno spazio come questo dedicato al “prendersi cura di sé”.

L’illuminazione

L’atmosfera calda e accogliente può essere resa anche attraverso un’adeguata predisposizione dell’illuminazione. Ricordati sempre che per una conservazione ideale del vino, che favorisca il mantenimento delle sue proprietà, nella cantina non dovrebbero essere poste delle lampade che facciano una luce eccessiva.

Il vino dovrebbe stare in ambienti non molto illuminati. Quindi, sia per rispondere a questa esigenza che per creare un’atmosfera particolare, potresti per esempio utilizzare delle luci soffuse.

Gli scaffali da utilizzare

Prova a coniugare il gusto estetico con la posizione ideale per conservare le bottiglie di vino. Queste ultime dovrebbero essere sempre poste in posizione orizzontale o comunque con una certa inclinazione, in modo che gli eventuali depositi stiano sul fondo della bottiglia.

Quindi puoi utilizzare degli scaffali con tanti ripiani, in cui riporre in questa posizione indicata le tue bottiglie per la conservazione del vino. Naturalmente puoi scegliere dal punto di vista estetico la soluzione che preferisci, perché esistono tanti tipi di scaffalature, alcune delle quali sono aperte e altre chiuse con ante.

L’uso di un mobile con tante mensole

Se la cantina viene utilizzata anche per riporre altri oggetti, potrebbe essere utile, al fine di organizzare lo spazio in maniera perfetta, utilizzare un mobile con tante mensole. In questo modo si ha la possibilità di riporre anche gli altri oggetti, oltre alle bottiglie, e ne viene fuori, come risultato finale, uno spazio ben organizzato e ordinato.

Infatti devi pensare anche che la cantina può essere un ambiente di condivisione, in cui magari portare qualche amico, per stappare insieme una bottiglia di vino a cui tieni tanto e per assaggiarla.

Oppure per esempio puoi invitare qualcuno che conosci per fare delle degustazioni. Quindi non è soltanto uno spazio deputato alla conservazione degli oggetti che non usiamo. Ecco perché dovrebbe rispondere anche a delle esigenze di abitabilità.

La cantina può essere definita come a tutti gli effetti una “stanza da vivere”, specialmente se la utilizzi anche per dedicarti ai tuoi hobby o al fai da te.

Da questo punto di vista potrebbe essere utile inserire in un angolo un banco da lavoro con qualche cassetto, una parete con i ganci e qualche sedia, per rendere ancora più funzionale questo ambiente.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.