Home / Casa / Come rendere innovativo il tuo giardino
giardino casa

Come rendere innovativo il tuo giardino

Arredare il giardino, o comunque un terrazzino, può essere sicuramente un problema se non si hanno le idee giuste. Si tratta di uno spazio che spesso viene sottovalutato ma che in realtà può essere davvero molto utile sia d’estate che nelle mezze stagioni. Arredare un ambiente come questo, però, può riservare delle difficoltà, ecco perché sarebbe ottimo leggere degli spunti che possano aiutare.

Da dove partire

In primo luogo c’è da dire che è fondamentale prendere le misure di tutti gli spazi, questo per non incorrere in acquisti sbagliati e poi perché potrebbe essere fondamentale per orientare tutti i nostri mobili e strumenti vari e soprattutto per organizzare il proprio arredamento, in generale. Per questo potete tranquillamente utilizzare delle rotelle metriche o dei misuratori laser.

Una volta compreso quanto spazio abbiate a disposizione, allora potete provvedere a organizzare mentalmente tutti gli spazi e quindi a tutto ciò che potete acquistare. E’ sbagliato, come abbiamo anticipato, pensare che un giardino possa tornare utile soltanto d’estate, ma bensì si può sfruttare anche in mezze stagioni o, con attrezzature giuste anche d’inverno.

Idee innovative

Ci sono delle idee molto innovative che in giardino possono essere utilizzate per rendere tutto l’ambiente molto più originale. Per esempio, si possono istallare delle serre da esterni, particolarmente versatili e molto utili se avete il pollice verde. Potete pensare, inoltre, ad un giardino strutturato in diverse aree, in zone con una finalità differente: per esempio, uno spazio dedicato ai pasti, uno dedicato al relax, magari con delle comodissime poltrone o amache.

Ma c’è anche sempre la possibilità di realizzare uno spazio dedicato ai giochi da fare in compagnia, come il ping-pong, il biliardo etc. Ideale, per l’area relax, sarebbe anche utilizzate dei pouf stilosi e dei cuscini super comodi. Per quanto riguarda l’illuminazione, sono molto in voga, ultimamente, delle sfere luminose, le quali si possono spostare a seconda dell’esigenza. Anche dei faretti possono risultare particolarmente adatti allo scopo. Insomma, una maniera per rendere l’ambiente molto affascinante ma allo stesso tempo fruibile comodamente.

Giardino d’inverno

D’inverno, infatti, possiamo sfruttare uno spazio esterno grazie a dei gazebi particolari, ermeticamente chiusi o dei tendoni che consentono di “chiudere” l’ambiente, in cui si può poi porre una stufa da esterni. Ci sono tantissime possibilità di questo tipo da poter sfruttare.

Accessori indispensabili

Ciò che è indispensabile in un giardino, o comunque in un ambiente esterno è sicuramente l’ombrellone. Non si tratta di un semplice ombrellone, come quelli che utilizziamo sulla spiaggia, per intenderci, ma bensì sono particolari perché hanno una base in pietra, molto solida e sono indicati proprio per questo tipo di ambienti. Sicuramente si tratta del primo acquisto da dover effettuare per arredare il nostro giardino.

Ovviamente, altra importanza assolutamente fondamentale è legata all’acquisto di un tavolo. Senza il tavolo è praticamente impossibile sfruttare il nostro spazio esterno: a prescindere dallo spazio, dobbiamo scegliere il tavolo giusto, in base alle nostre esigenze. Ci sono tavoli di ferro battuto, di legno, di vimini o in plastica, quest’ultimi sono sicuramente più economici.

Ma intorno al tavolo? Ci vogliono ovviamente delle sedie. E allora acquistiamo delle sedie adatte a noi, per stile o per necessità, in base al materiale del tavolo, ovviamente. Consigliamo degli articoli che siano resistenti, poiché devono rimanere magari tante ore o tanti giorni all’esterno.

Ciò che poi può essere molto utile è sicuramente allestire uno spazio per il barbecue: cosa c’è di meglio di una bella brace in compagnia, magari d’estate o in primavera? Ci sono tantissime possibilità da poter sfruttare, come dei barbecue mobili, in pietra, con coperchio, e quant’altro. Tutti molto utili.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.