Home / Casa / Guida pratica alla scelta della lampada perfetta per il soggiorno
soggiorno

Guida pratica alla scelta della lampada perfetta per il soggiorno

Una stanza dove essere eleganti e dare libero sfogo alla propria creatività. Il soggiorno permette di sperimentare in molti modi, dall’arredamento alla disposizione dei complementi, fino ad arrivare all’illuminazione, sempre importante, a prescindere dall’ambiente. Proprio alla luce del ruolo di rilievo che la luce ha in ogni camera della casa, è fondamentale scegliere in maniera ponderata le lampade e i lampadari che andranno a adornare l’abitazione.

Per quanto sia vero che il soggiorno sia un ambiente molto aperto alla sperimentazione, è anche vero che, nella stragrande maggioranza dei casi, è il biglietto da visita della casa e, per questo è necessario che l’arredo sia armonioso e che ogni elemento abbia la sua funzione, senza mai risultare superfluo. Questa guida mira proprio a coadiuvare nella scelta della lampada da soggiorno perfetta per le proprie esigenze.

I migliori consigli per la scelta dell’illuminazione in soggiorno

Si sa, specie in soggiorno, il lampadario ricopre un ruolo fondamentale. L’illuminazione in generale, sia anche essa proveniente da una lampada da soffitto deve essere adeguata all’ambiente e, soprattutto, provenire da un complemento che sia in linea con lo stile dei mobili e le dimensioni della casa. Quando si dispone di un soggiorno piccolo, magari con soffitti bassi, quindi, si consiglia di optare per un lampadario a plafone.

Essi offrono molta luce diffusa all’interno dell’ambiente e lo ingrandiscono dal punto di vista visivo. Alcune di queste plafoniere, poi, sono telecomandate, dando la possibilità di cambiare il colore della luce. Quando si possiede un soggiorno con soffitti più alti, invece, è opportuno adottare dei lampadari, ancora meglio quando essi pendono al centro della stanza oppure sopra il tavolino da caffè.

Non c’è una regola fissa per orientarsi nell’acquisto di questo tipo di arredo. Quel che rimane importante è che il punto luce non stoni con il resto e che si adatti adeguatamente all’interno. Si consigliano, quindi, lampade in stile rustico per soggiorni classici e lampadari di design quando il proprio soggiorno presenta uno stile d’arredo moderno.

Soluzioni alternative per illuminare il soggiorno

Quando si arreda casa, “unicità” diventa la parola d’ordine. È per questa ragione che, in molti, oggi, tentano di trovare metodi alternativi e d’impatto per illuminare la propria abitazione, specie in soggiorno. Per fortuna, oggi, è molto semplice trovare un negozio di lampadari ONLINE o fisico che metta a disposizione varie proposte al fine di soddisfare esigenze diverse a seconda del cliente.

Comunque sia, uno dei modi più particolari per illuminare il soggiorno è, sicuramente, l’utilizzo di faretti incassati. Affascinanti e moderni, possono essere orientati in diverse parti della stanza, in modo da non avere nessun angolo buio. Se si vuole creare una piacevole atmosfera all’interno, dando anche un occhio al risparmio energetico, poi, si possono adottare soluzioni del genere con luci a LED.

Essendo, generalmente, il soggiorno un ambiente più grande, poi, una sola lampada non darà sufficiente. Per il relax in poltrona, quindi, si consiglia l’acquisto di lampade da terra, meglio se di design e di lampade da tavolo se si dispone di un angolo ufficio. Un’altra idea carina, poi, potrebbe essere utilizzare delle strisce LED nell’angolo del soggiorno dedicato all’intrattenimento.

Di solito, i soggiorni presentano anche una televisione ed il contrasto tra l’ambiente buio e lo schermo può dar fastidio agli occhi. È per questo motivo che un’illuminazione soffusa posta dietro la TV con luce calda può rendere l’utilizzo del dispositivo anche più piacevole, oltre a giovare all’estetica dell’intera camera. Insomma, la soggettività regna sovrana nella scelta della lampada da soggiorno perfetta, ma con le nostre poche dritte, si potrà andare a colpo sicuro più facilmente.

About Pamela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.