Home / Casa / Mobili bagno moderni, quali scegliere per un ambiente piccolo
Mobili bagno moderni

Mobili bagno moderni, quali scegliere per un ambiente piccolo

Spesso e volentieri, quando si ha a che fare con un bagno in cui gli spazi sono notevolmente limitati, è necessario puntare su dei mobili che siano il più compatti possibile, come quelli di Bagno Italia. Quindi, partendo dal lavabo, anche tutto il resto dell’arredo deve essere chiaramente proporzionato e di dimensioni notevolmente ridotte. Le misure dei vari mobili bagno moderni devono essere compatte, in maniera tale da salvaguardare più spazio possibile. Ed è proprio questa compattezza che rende questi mobili adatti anche a dei bagni davvero molto piccoli e stretti.

Mobili bagno moderni: proporzionalità rispetto al lavabo

Pensiamo al lavabo: se è di ridotte dimensioni (poco importa che sia incassato o da appoggio), anche il mobile lavabo dovrà avere simili misure, sempre in maniera proporzionale. I mobili lavabo, di conseguenza, devono essere in grado di adeguarsi non solo alle dimensioni, ma anche alla forma che caratterizza il lavabo. I modelli più diffusi sul mercato presentano una forma rettangolare o quadrata, ma ci sono tante versioni più arrotondate, in grado di salvaguardare lo spazio a disposizione molto più efficacemente. In commercio troviamo anche delle versioni sospese, che mantengono il pavimento libero da ingombri: in alternativa, ci sono i modelli classici, fissati a terra su dei piedini. Per una questione meramente estetica, spesso è la prima soluzione quella più gettonata.

Design e forme

I mobili bagno moderni relativi al lavabo, anche se chiaramente devono avere dimensioni contenute, presentano spesso e volentieri un impatto estetico notevole. Per questo motivo, possono essere usati anche nel bagno degli ospiti, con un intento più di design e d’arredo. Ci sono dei mobili che vengono chiusi grazie alla presenza delle ante e, nella maggior parte dei casi, lo spessore delle maniglie è molto ridotto, così come al loro interno possono vantare diversi ripiani. In alternativa, il vano del mobile è formato esclusivamente da un solo cassetto con dei divisori.

I numerosi modelli presenti sul mercato

I mobili bagno di ridotte dimensioni, in gran parte dei casi, presentano una forma squadrata, anche se non è raro trovarne pure dei modelli con delle forme curve. Spostando il discorso sui meccanismi che regolano l’apertura delle ante, ci sono altri modelli che possono contare su delle specifiche chiusure che vengono definite “premi e apri”, con una struttura che comprende una gola oppure sono presenti delle maniglie classiche. Esattamente come avviene per i mobili di maggiori dimensioni, anche i mobili bagno più piccoli possono essere personalizzati. L’ampia gamma di scelta per quanto riguarda le colorazioni e i vari modelli rende questa decisione piuttosto complicata, ma in compenso si può trovare una soluzione veramente adatta al 100% alle proprie necessità e preferenze estetiche. Quindi, i mobili bagno piccoli spesso e volentieri vengono realizzati in laccato (che può essere opaco o più lucido). Certamente quest’ultima soluzione comporta un costo notevolmente maggiore, ma garantisce anche un livello di resistenza molto più alto sia all’umidità che nei confronti del vapore. Altre volte, i materiali di realizzazione possono essere il laminato o la melamina che, nella maggior parte dei casi, sono disponibili nelle tinte più importanti, con un effetto essenza.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.