Home / Casa / Perchè scegliere una pergotenda per la stagione estiva
pergotenda

Perchè scegliere una pergotenda per la stagione estiva

In mesi caratterizzati dal caldo torrido, trascorrere qualche ora di relax in giardino rischia di trasformarsi in un’odissea, o comunque in una sauna, se non si può contare su tende da sole che si rivelino al tempo stesso funzionali e pratiche. Una pergotenda è la soluzione più appropriata a cui si possa pensare da questo punto di vista: si tratta di un prodotto a metà strada tra una tenda da sole da esterno e un pergolato che offre il vantaggio di essere retrattile.

Le pergotende sono consigliate – tra l’altro – per i ristoranti, per i bar e per tutti quei locali pubblici che presentano ampi dehors. Le tende da sole tradizionali, invece, rappresentano un grande classico che non passa mai di moda. Il ricco e variegato catalogo di Tendaflex consente di scoprire numerose proposte in questo ambito, differenti in base ai colori e al formato, capaci di andare incontro ai gusti più diversi.

Le pergotende

Ma che cosa sono di preciso le pergotende? Si tratta di tende da esterni che sono strutturate con l’obiettivo di migliorare la vivibilità degli ambienti esterni, che vengono resi per quanto possibile confortevoli e piacevoli. Se è vero che esse danno il meglio di sé in estate, è altrettanto vero che è possibile impiegarle in qualunque periodo dell’anno, anche perché sono realizzate con materiali tanto resistenti quanto innovativi: è anche questo il motivo per il quale le pergotende durano a lungo nel tempo e hanno la capacità di resistere senza problemi alle intemperie. Una particolare tipologia di questo prodotto va individuata nelle pergotende addossate, che sono così denominate perché vengono installate a ridosso di un muro, per esempio in un terrazzo o in un balcone.

Ma per quale ragione le pergotende meritano di essere considerate le migliori tende per la stagione estiva? Esse, in presenza di un sole molto forte, sono in grado di offrire una protezione ottimale rispetto ai raggi, e dunque contribuiscono a ricreare un’atmosfera piacevole e rilassante. In alternativa alle soluzioni addossate si può optare per le pergotende autoportanti, che – come il loro nome lascia intuire – non necessitano di alcuna struttura portante dal momento che sono in grado di reggersi su quattro lati. Il design di queste pergotende è spesso ricercato e all’insegna della modernità: non è un caso che esse si ritrovino spesso in locali e in ambienti pubblici.

La struttura in legno

Le pergotende più diffuse restano, però, quelle da sole, che sono progettate e realizzate in una grande varietà di materiali e sono disponibili in molte forme differenti. Tra i modelli più all’avanguardia meritano di essere menzionati quelli elettrici, che si fanno apprezzare per la facilità di utilizzo e che, ovviamente, consentono di risparmiare spazio e tempo. A livello estetico, una pergotenda in legno è versatile e si dimostra in grado di adattarsi ai contesti più diversi: signorile ma accogliente, questo materiale dà una sensazione di familiarità senza rinunciare all’eleganza.

La struttura in alluminio

Una proposta alternativa può essere individuata, invece, nell’alluminio, che ha il pregio di richiedere una manutenzione estremamente ridotta (a differenza del legno che, invece, ha bisogno di circa due interventi all’anno). Per capire qual è la soluzione più adatta è necessario prendere in considerazione il tipo di contesto con cui si ha a che fare: per gli ambienti pubblici, per esempio, l’alluminio non è raccomandato, ma esso è più che appropriato per le location private e quando si vuole spendere poco. 

Pensata per tutte le stagioni

Le pergotende da sole non sono altro che una moderna evoluzione delle tende da copertura, un passo in avanti rispetto al pergolato classico. Funzionalità e stile si integrano mettendo a disposizione una soluzione ombreggiata che permette di arredare gli ambienti esterni con facilità. E se in estate la pergotenda è coperta, proprio per offrire una protezione ottimale dai raggi del sole, nel resto dell’anno la si può scoprire senza difficoltà, con meccanismi automatizzati che consentono alla copertura di scorrere in breve tempo. 

Varianti e accessori

Le pergotende tecniche in alluminio possono essere caratterizzate dalla presenza di pannelli vetrati o in pvc, rigidi o semirigidi, ma le soluzioni a disposizione per la scelta del tendaggio sono molteplici: apprezzati sono, per esempio, i tessuti impalpabili, che grazie alla loro trasparenza generano effetti di luce molto piacevoli. Nulla vieta, poi, di accrescere il comfort di una pergotenda e di renderla ancora più raffinata con l’aggiunta di accessori e l’integrazione di rifiniture finalizzate a migliorare la sua fruibilità e la sua funzionalità. Una ringhiera di protezione, per esempio, è consigliata in presenza di una pergotenda che viene installata su una terrazza, ma anche su un terreno che è contraddistinto da una pendenza piuttosto evidente e pericolosa. 

Quelle appena elencate, dunque, sono le migliori tende da sole che si possano scegliere per la stagione estiva: grazie ad esse è possibile vivere il proprio giardino o il cortile di casa come si desidera, anche quando i raggi del sole sono molto forti, potendo contare su tutta l’ombra di cui si ha bisogno.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.