Home / Casa / Tavolo da cucina, ecco quali sono i fattori che condizionano la scelta
tavolo cucina

Tavolo da cucina, ecco quali sono i fattori che condizionano la scelta

Quando si parla dell’arredamento casalingo, il tavolo da cucina risulta essere senz’altro come uno degli elementi più importanti. Non solo perché il suo acquisto permette di completare in maniera adeguata lo stile che già caratterizza questo ambiente, anche per il valore simbolico che contraddistingue un simile arredo.

Il tavolo della cucina è quell’elemento all’interno di ogni abitazione in cui l’intero nucleo familiare si riunisce ogni giorno: diventa un vero e proprio punto di condivisione e di scambio e, di conseguenza, è fondamentale prestare la massima attenzione nella sua scelta. I modelli attualmente lanciati sul mercato, così come quelli che vengono proposti online sul negozio di arredamento Pari Cucine sono eleganti e in grado di soddisfare anche i clienti più esigenti.

Le dimensioni da rispettare

Uno dei fattori più importanti durante la fase di scelta è certamente rappresentata dalle dimensioni. Lo spazio che è presente in cucina, così come la conformazione della stanza sono molto importanti nella valutazione del tavolo da cucina più adatto alle proprie esigenze, sia in riferimento alla forma che alle dimensioni.

Qualora la stanza sia decisamente spaziosa, ecco che la scelta potrà essere fatta tra una gamma di modelli particolarmente ampia. Si va dalle versioni fisse rettangolari di notevoli dimensioni, fino ad arrivare ai tavoli dalla forma tendenzialmente ovale, particolarmente suggestive.

Per quanto riguarda le cucine di limitate dimensioni, sarà fondamentale riuscire a individuare il corretto compromesso tra l’esigenza di non ingombrare in maniera eccessiva la stanza e, al contempo, avere a disposizione una seduta funzionale ed estremamente pratica. Ciascun commensale deve potersi sedere e stare comodo: per tale ragione, serve che abbia a disposizione quantomeno 60 cm di larghezza.

In tutte le cucine di ridotte dimensioni, meglio scegliere un tavolo dalla forma quadrata da 4 posti che, qualora ce ne fosse la necessità, si riesca ad allungare fino ad un massimo di 8/10 persone, oppure si può anche optare per un tavolo, dallo stile elegante, di forma tendenzialmente circolare, che si può collocare in un angolo, senza che lasci per strada tutta la sua efficacia dal punto di vista stilistico.

I tavoli per cucina allungabili

Sono sempre di più nel corso degli ultimi anni le aziende che si occupano della produzione di cucine che puntano su un modello in grado di adeguarsi ad ogni tipo di spazio. L’obiettivo è quello di avvicinarsi ad una nuova proposta di arredamento, puntando su soluzioni estremamente funzionali e in grado di garantire il massimo livello di praticità.

Chiaramente, l’aspetto estetico non può essere affatto sottovalutato, ma il tavolo per cucina allungabile è uno di quelli che sta ottenendo più successo. Lo scopo è quello di diminuire il più possibile l’ingombro degli arredi per tanti obiettivi. Prima di tutto, chi può sfruttare uno spazio a sufficienza per collocare un tavolo fisso, ma vuole comunque un modello allungabile perché viene ritenuto molto più versatile e anche decisamente più comodo. Quando è chiuso, però, il tavolo da cucina allungabile riesce ad essere inserito in ogni tipo di ambiente all’interno delle mura domestiche e può essere sfruttato per un gran numero di utilizzi.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.