Home / Economia / Debito pubblico mondiale al 225% del Pil, Rapporto Fondo Monetario Internazionale
Debito pubblico mondiale al 225 del Pil, Rapporto Fondo Monetario Internazionale
Debito pubblico mondiale al 225 del Pil, Rapporto Fondo Monetario Internazionale

Debito pubblico mondiale al 225% del Pil, Rapporto Fondo Monetario Internazionale

Nel mondo ogni persona, neonati compresi, ha un debito pro-capite pari a 86 mila dollari, ovverosia 2,5 volte il reddito medio pro capite che è stato rilevato su scala globale. A comunicarlo è stato il Fondo Monetario Internazionale (FMI) nel precisare in particolare come il debito globale, a livelli record, sia pari al 225% del Pil.

Usa, Cina e Giappone campioni del debito

I dati forniti dall’FMI sono aggiornati al 2017 su 190 Paesi del mondo il cui debito pubblico complessivo ammonta in termini nominali a ben 184 mila miliardi di dollari. Inoltre, i Paesi più ricchi sono anche quelli più indebitati. Basti pensare che oltre la metà del debito pubblico mondiale è concentrato su soli tre Paesi, gli Stati Uniti, la Cina ed il Giappone.

In percentuale sul Pil, con il 237,65% , è proprio il Giappone il Paese del mondo con il debito pubblico più elevato. La Grecia, con il 181,78%, si piazza al secondo posto, e poi l’Italia al 131,83% del prodotto interno lordo, occupa il gradino più basso del podio.

Crescita del debito privato, Cina capofila dalla crisi finanziaria globale

Per quel che riguarda invece il debito del settore privato, dal 1950 ad oggi questo è triplicato in accordo sempre con quanto è stato rilevato dall’FMI. In particolare, dagli anni dell’ultima crisi finanziaria globale il debito privato è cresciuto in prevalenza nei Paesi emergenti, con la Cina in testa, mentre è rimasto molto basso in quei Paesi in via di sviluppo ma con basso reddito pro-capite. Nel complesso, secondo il Fondo Monetario Internazionale, l’eredità di un debito eccessivo, di conseguenza, incombe ancora su larga scala in tutto il pianeta.

About Luca Di Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.