Home / Economia / Educazione ambientale: Conai lancia Salva un sacchetto, campagna sugli shopper
Educazione ambientale, Conai lancia Salva un sacchetto, campagna sugli shopper
Educazione ambientale, Conai lancia Salva un sacchetto, campagna sugli shopper

Educazione ambientale: Conai lancia Salva un sacchetto, campagna sugli shopper

Salva un sacchetto. Salva l’ambiente‘. E’ questo lo slogan di una campagna di educazione e di sensibilizzazione ambientale che, nell’ambito del proprio ruolo istituzionale, viene promossa sugli shopper dal CONAI – Consorzio nazionale imballaggi.

Salva un sacchetto. Salva l’ambiente del Conai insieme a Conad e Coop

‘Salva un sacchetto. Salva l’ambiente’, fa sapere il Conai con una nota, è un’iniziativa di sensibilizzazione e di educazione ambientale che è stata realizzata in collaborazione con ANCC Coop, con ANCD Conad e con la Federdistribuzione. L’obiettivo è quello di promuovere non solo l’uso corretto e consapevole dei vari tipi di shopper, ma anche il riutilizzo, il riuso ed il corretto riciclo.

Nell’arco dei prossimi due mesi, i punti vendita che aderiscono all’iniziativa, su base volontaria, distribuiranno materiale informativo a partire dai pieghevoli e passando per i poster, i cartelli informativi, i filmati ed i comunicati radio. Inoltre, con l’hashtag #controglisprechi la campagna Conai sugli shopper viene portata avanti pure in Rete e sui social network a partire da Twitter e passando per Facebook, Linkedin e Instagram. Sono inoltre stati predisposti due kit di comunicazione specifici, uno per la Grande Distribuzione Organizzata del settore alimentare, ed un altro per la GDO operante nel non alimentare.

Come riutilizzare gli shopper

Per il riuso degli shopper, quelli che, per intenderci, vengono utilizzati per l’acquisto di frutta e verdura, il Conai ricorda che, ad esempio, questi possono essere riutilizzati per la raccolta dei rifiuti organici che sono destinati alla raccolta dell’umido. Mentre le borse di plastica tradizionale riutilizzabili, al termine della loro funzione, possono essere smaltite destinandole alla raccolta differenziata della plastica.

About Annalisa Ruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.