Home / Salute / Frutta e verdura di stagione, cosa comprare mese per mese
frutta e verdura cosa mangiare per sana alimentazione

Frutta e verdura di stagione, cosa comprare mese per mese

Far mangiare frutta e verdura fresca ai bambini è davvero una impresa titanica, ma anche gli adulti non sono da meno per quanto riguarda questo tipo di cibo: molti preferiscono i surgelati, perché trovare delle ricette salate e ricette dolci a base di frutta e verdura fresca non è facile. Ecco cosa acquistare ogni mese, come conservare frutta e verdura di stagione e come cucinare il tutto in maniera salutare.

Vantaggi e proprietà frutta e verdura di stagione

Anche in occasioni molto formali si può utilizzare la frutta e la verdura di stagione per preparare primi e secondi piatti degni di uno chef professionista, nonostante si debba osservare una determinata dieta. Chi non può attingere dal proprio orto, dovrà recarsi dal fruttivendolo o al supermercato, ma bisogna fare molta attenzione in quanto non tutti i prodotti ortofrutticoli crescono in maniera naturale. Frutta e verdura in serra hanno il vantaggio di essere a disposizione tutto l’anno, ma i benefici e le proprietà sono ridotte drasticamente. Questo perché manca lo stimolo della luce solare. Il Sole fa completare il ciclo vitale di ogni pianta, facendo maturare i frutti completamente. Uno studio ha dimostrato che tra gli ortaggi cresciuti in serra e quelli di un piccolo orto, dal punto di vista della genuinità e della salute sono migliori frutta e verdura cresciuti nell’orto. Ecco perché è utile rispettare la stagionalità della frutta e della verdura.

Stagionalità frutta e verdura, cosa acquistare

Di seguito, ecco una sorta di calendario che elenca mese per mese cosa è meglio comprare per risparmiare e per avere il giusto apporto di elementi nutrizionali e vitamine.

 

  • Gennaio: arance, banane, barbabietole, broccoli, carciofi, cardi, carote, cavolfiori, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, cavolo verza, cicorie, cime di rapa, cipolle, datteri freschi, finocchi, indivie, lattughe, limoni, mandarini, kiwi, patate, pompelmi, porri, rape, sedano, spinaci, topinambur.

 

  • Febbraio: arance, banane, barbabietole, broccoli, carciofi, cardi, carote, cavolini di Bruxelles, cavolfiori, cavolo verza, cavolo cappuccio, cime di rapa, cicorie, cipolle, erbette, finocchi, indivie, lattughe, limoni, mandarini, pere, pompelmi, kiwi, zucche.

 

  • Marzo: asparagi, arance, banane, broccoli, carciofi, carote, cavolfiori, cavolo verza, cavolini di Bruxelles, cicorie, cime di rapa, cipollotti, cipolle, coste, crescione, finocchi, lattughe, limoni, mele, patate, pere, porri, rape, rosmarino, rucola, sedano, spinaci.

 

  • Aprile: arance, asparagi, banane, broccoli, carciofi, carote, cavolfiori, cavoli verza, cavoli cappuccio, cicorie, cime di rapa, cipolle, cipollotti, coste, finocchi, fragole, indivie, lattughe limoni, patate novelle, pompelmi, porri, radicchi, ravanelli, rape, rucola, sedano, spinaci.

 

  • Maggio: arance ovali, asparagi, banane, barbabietole, bietole, broccoli, carote, cavolfiori, cavolo verza, cavolo cappuccio, cicorie, ciliegie, cipolle, coste, crescione, erbette, fagioli, fagiolini, finocchi, fave, fragole, indivie, lattughe, nespole, patate, piselli, pomodori, porri, rape, ravanelli, sedano, spinaci.

 

  • Giugno: aglio, asparagi, albicocche, amarene, banane, barbabietole, bietole, broccoli, carote, carciofi, cavolfiori, cavolo cappuccio, cetrioli, cicorie, ciliegie, cipolle, coste, erbette, fagiolini, fave, finocchi, fiori di zucca, fragole, indivie, lamponi, lattughe, more, mirtilli, nespole, patate, pesche, peperoni, pomodori, piselli, prugne, rape, ribes, ravanelli, rucola, scalogni, sedano, spinaci, zucchine.

 

  • Luglio: aglio, albicocche, angurie, barbabietole, bietole, carote, cavoli cappuccio, cetrioli, cicorie, ciliegie, cipolle, coste, fagiolini, fave, fichi, fiori di zucca, fragole, indivie, lamponi, lattughe, mandorle fresche, melanzane, meloni, mirtilli, more, patate, peperoni, pere, pesche, piselli, pomodori, porri, prugne, rape, ravanelli, rucola, scalogno, sedano, spinaci, susine, ribes, zucchine.

 

  • Agosto: angurie, banane, barbabietole, bietole, carote, cavoli, cetrioli, cicorie, cipolle, coste, erbette, fagioli, fagiolini, fichi, fiori di zucca, fragole, indivie, lamponi, lattughe, melanzane, mele, meloni, mirtilli, more, patate, peperoni, pere, pesche, piselli, pomodori, porri, prugne, rape, ravanelli, rucola, ribes, scalogno, sedano, spinaci, uva, zucche, zucchine.

 

  • Settembre: banane, barbabietole, bietole, broccoli, carote, cavolo cappuccio, cavolo verza, cetrioli, basilico, cicorie, cipolle, coste, erbette, fagioli, fagiolini, fichi, indivie, lamponi, lattughe, limoni, mandorle, melanzane, mele, melograni, meloni, more, peperoni, pere, pesche, piselli, pomodori, porri, prugne, radicchio rossi, rape, ravanelli, rucola, scalogni, sedano, sedano rapa, spinaci, uva, zucche, zucchine.

 

  • Ottobre: ananas, banane, barbabietole, bietole, broccoli, cachi, carote, carciofi, castagne, cavolfiori, cavolo verza, cavolo cappuccio, cicorie, cipolle, coste, erbette, fagioli, finocchi, indivie, lattughe, limoni, mandorle, melograni, mele, nocciole, noci, pere, melanzane, peperoni, porri, prezzemolo, radicchi, rape, ravanelli, rucola, scorzonera, sedano, sedano rapa, spinaci, uva, zucca.

 

  • Novembre: ananas, arance, barbabietole, bietole, broccoli, carciofi, cavolo verza, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, , cachi, carote, cardi, cedri, cicorie, coste, cipolle, erbette, fagioli, finocchi, indivie, lattughe, limoni, mandaranci, mandarini, mele, mele cotogne, melograni, nocciole, patate, pompelmi, porri, radicchi, rape, sedano, sedano rapa, spinaci, topinambur, zucche, kiwi.

 

  • Dicembre: ananas, arance, barbabietole, broccoli, cavoli di Bruxelles, carciofi, cardi, carote, cavolfiori, cavolo verza, cavoli cappuccio, cedri, cicorie, cime di rape, coste, crescione, finocchi, indivie, lattughe, limoni, mandarini, mele, nespole, nocciole, pompelmi, porri, radicchi, rape, spinaci, topinambur, zucche, kiwi.

Conservare e cucinare frutta e verdura di stagione

Un trucco moto apprezzato dalle casalinghe è quello di acquistare gli ortaggi durante l’apice del loro sviluppo e congelarli. Bisogna fare molta attenzione a lavare, asciugare, sbucciare e tagliare tutta la frutta e la verdura in modo ottimale allo scopo di riporre ogni tipologia in contenitori a chiusura ermetica o nei sacchetti frigo, pronti per il congelatore. Le conserve si possono utilizzare per circa 6 mesi. Consente di risparmiare sui costi di frutta e verdura e avere la soddisfazione di cucinare piatti e dessert salutari ed economici.  Per chi vorrebbe iniziare a mangiare sano e imparare a cuocere frutta e verdura fresca, il sito Kikakitchen.com ha tantissimi spunti riguardo antipasti, primi e secondi piatti, contorni e addirittura dessert, senza dimenticare le preparazioni base. Imparare a fare la pasta in casa o il sugo per condirla è molto meglio che acquistare prodotti molto grassi e pieni di conservanti.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.