Home / Economia / Esterino Montino ricandidato a sindaco di Fiumicino
sindaco Fiumicino Montino

Esterino Montino ricandidato a sindaco di Fiumicino

Esterino Montino, sindaco uscente di Fiumicino, ha deciso di riprovarci anche per un secondo mandato. L’annuncio è stato dato dallo stesso esponente del PD nel 2017 in vista delle elezioni del 4 marzo, in concomitanza con la tornata elettorale delle politiche. Sempre lo scorso anno, il suo nome è finito nel polverone mediatico sollevato dall’inchiesta relativa alle spese dei consiglieri regionali del Lazio.

La vita privata e politica di Montino

Eletto nel 2013 con il 51,84 % dei voti, il sindaco Esterino Montino è un politico romano nato nella capitale il 6 aprile del 1948. La sua carriera inizia sostanzialmente nel 1973, quando diventa segretario provinciale della Federbraccianti-Cgil, mentre in seguito riuscirà ad assurgere alla carica di Senatore: nel 2001 con il Partito dei Democratici di Sinistra, nel 2006 con l’Ulivo. Nel 2008 viene eletto alla Regione Lazio, dove ricoprirà il ruolo di assessore e vicepresidente all’Urbanista prima, di presidente poi in seguito all’autosospensione di Piero Marrazzo, colpito dallo scandalo di via Gradoli.

Sposato con Monica Cirinnà, senatrice in carica con il Partito Democratico, Esterino Montino condivide con la donna ricordata soprattutto per la legge omonima e che si occupa delle unioni civili.  I due si sono conosciuti nella capitale nel 1993, ai tempi in cui era sindaco Francesco Rutelli, e si sono sposati il 10 giugno del 2011. Montino e la Cirinnà condividono la passione per la politica, la natura, gli animali (hanno 4 gatti e 4 cani) e i viaggi, ma sono divisi su un argomento importante: lei è vegetariana convinta, lui è un appassionato di caccia. Non hanno figli assieme – Mantino è diventato in precedenza papà per 4 volte – ma l’armonia familiare non è mai stata alterata da vicende o battaglie personali in politica.

Montino e la campagna elettorale per Fiumicino

Esterino Montino è il candidato del Partito Democratico per la carica di sindaco di Fiumicino. Primo cittadino uscente, ha deciso di riprovarci per un altro mandato. Se la dovrà vedere con Mario Baccini, rappresentante della Democrazia Cristiana e già Ministro della funzione pubblica (2004-2006). Per il centrodestra, invece, la candidata sarà Federica Poggio, mentre il Movimento 5 Stelle sarà rappresentato dalla consigliera uscente Fabiola Velli. Nel recente passato Montino e Baccini hanno già avuto modo di confrontarsi, anche toni abbastanza accesi per via di alcune inchieste giornalistiche che non sono affatto piaciute al candidato del PD.

L’esito delle elezioni comunali di Fiumicino appare incerto e comunque sia, Montino ha già confermato nel 2017 nel corso di un’intervista ripresa da diversi organi di stampa online, che qualora non fosse confermato nella carica di primo cittadino, continuerebbe comunque a lavorare per il bene della sua città e dei suoi concittadini. In attesa di conoscere l’esito della tornata elettorale, che coinciderà con quella delle amministrative, Montino ha proseguito nel suo lavoro iniziato con la Giunta di Fiumicino sin dal giorno della vittoria ottenuta cinque anni fa. Un’attività costante che come sempre accade in periodo elettorale, è stata anche oggetto di accuse e allusioni.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.