Home / Economia / Sacchetti biodegradabili, inchiesta Altroconsumo sulle buste di plastica
Sacchetti biodegradabili, inchiesta Altroconsumo sulle buste di plastica
Sacchetti biodegradabili, inchiesta Altroconsumo sulle buste di plastica

Sacchetti biodegradabili, inchiesta Altroconsumo sulle buste di plastica

La metà dei sacchetti biodegradabili in Italia è fuorilegge. A riportarlo è l’Associazione Altroconsumo in accordo con un’indagine da cui è emerso che quello delle buste di plastica, sebbene singolarmente abbiano poco valore, sia diventato un business che spesso viene gestito dalla criminalità organizzata.

Buste di plastica bio, la metà è fuorilegge

Tra mercati, negozi e supermercati, infatti, l’Associazione dei Consumatori, in base ad un’inchiesta che è stata realizzata in 11 città italiane, ha non a caso rilevato come la metà delle buste utilizzate per fare la spesa sia risultata fuorilegge. In base a quanto è stato rilevato sul campo dall’Associazione di Consumatori, quello dei sacchetti biodegradabili è diventato un vero e proprio affare, una miniera d’oro grazie anche, purtroppo, a leggi che sono poco chiare.

Ricordiamo che, per l’acquisto di generi alimentari freschi come il pane, la carne, il pesce, la frutta e la verdura, dall’1 gennaio del 2018 è obbligatorio, da parte dell’esercente, l’uso del sacchetto bio il cui costo è però a carico del cliente. I costi caricati sulle spalle dei consumatori, nei mesi scorsi, hanno tra l’altro innescato una vera e propria rivolta sui social, ma ora a regime, stando all’inchiesta di Altroconsumo, la situazione è preoccupante in quanto sarebbe molto diffuso il business illegale delle buste di plastica.

Business illegale delle buste di plastica, dai sequestri alle frodi in commercio

Solo nello scorso mese di agosto del 2018, riporta altresì Altroconsumo, in Italia sono state sequestrate le bellezza di otto milioni di buste nell’ambito di accertamenti che hanno portato a rilevare violazioni amministrative, che sono state accertate dalla polizia, ed anche a denunce per frode in commercio.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.