Home / Guide / Bricolage, idee e consigli fai da te per i lavori in casa
Bricolage, idee e consigli fai da te per i lavori in casa
Bricolage, idee e consigli fai da te per i lavori in casa

Bricolage, idee e consigli fai da te per i lavori in casa

Il bricolage, che è noto in italiano come ‘fai da te’, è un’attività che va ad includere tutta una serie di piccoli lavori che vengono svolti da un soggetto singolarmente ed in piena autonomia per propria soddisfazione e per proprio conto. Con gli strumenti e gli attrezzi giusti a disposizione, effettuare in casa piccoli lavori di manutenzione e di riparazione è in genere un gioco da ragazzi, così come, facendo leva sul riciclo creativo, si possono creare per il proprio arredamento dei veri e propri pezzi unici.

Attività fai da Te tra creazione, manutenzione, posa e decorazione

Sono tante le attività di bricolage associate al cosiddetto fai da te a partire dai lavori di posa di parquet, piastrelle e tappezzeria, e passando per la decorazione domestica, e per la creazione di oggettistica attraverso lavori che sono rigorosamente manuali.

Tipico degli uomini, ad esempio, è il bricolage legato a piccoli lavori di carpenteria e di muratura, ma anche di manutenzione di impianti che spaziano dalla Tv all’impianto hi-fi e passando per l’impianto elettrico e per quello idraulico, i sanitari e gli impianti di refrigerazione e di riscaldamento.

Le donne appassionate di bricolage, invece, spesso si occupano di bigiotteria e del confezionamento di manufatti in tessuto e di capi di abbigliamento. Ci sono inoltre attività che sono non strettamente collegate a lavori in casa ma che rientrano allo stesso modo nel bricolage come ad esempio la cura, quasi sempre di domenica, del proprio mezzo di trasporto.

Lavori in casa, gli strumenti di base per il fai da Te

Per le attività di bricolage ci sono degli strumenti e degli attrezzi di base che in genere non devono mai mancare nella cassettiera dell’amante del fai da te. Ci riferiamo, nello specifico, ai chiodi, alle viti, ma anche al nastro carta, al cacciavite, alle pinze universali ed agli strumenti elettrici di base come l’avvitatore, il trapano e, se servono, pure un seghetto elettrico ed una levigatrice.

In questo modo fissare un tassello nel muro, andare a sostituire il filo di una lampada, oppure cambiare la cinghia della tapparella sarà molto semplice a patto però di avere un minimo di dimestichezza con i lavoretti tipici da fare in casa. In caso contrario è possibile rimediare partecipando ai corsi dei centri del bricolage che, quantomeno, permettono di poter effettuare gli interventi di base, ovverosia quelli più semplici ed anche più frequenti.

Per i lavori in casa, infatti, è fondamentale mettersi all’opera se e solo se si ha piena comprensione di tutto ciò che si deve riparare. Basti pensare che, per esempio, occorre fare molta attenzione con l’elettricità, e lo stesso dicasi quando si deve mettere mano all’impianto idraulico altrimenti il rischio è quello che, nel tentativo di andare ad aggiustare, si facciano poi ancor più danni.

About Luca Di Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.