Home / Guide / Cambiare iPhone, come fare risparmiando
Cambiare iPhone, come fare risparmiando
Cambiare iPhone, come fare risparmiando

Cambiare iPhone, come fare risparmiando

Per chi ha un iPhone, e vuole passare ad un modello superiore di melafonino, c’è la possibilità, attraverso i canali ufficiali della Apple, di perfezionare l’acquisto risparmiando grazie alla permuta. Nel dettaglio, grazie al programma Apple GiveBack il cliente può acquistare un nuovo iPhone vedendosi riconosciuto un valore per il modello dato in permuta se questo è idoneo. Se il dispositivo ha un valore di permuta, infatti, la società di Cupertino riconosce al cliente o una carta regalo Apple Store, oppure un credito immediato da andare a spendere sull’Apple Store.

Cambiare iPhone facendo il backup sicuro dei dati

Nel pieno rispetto della privacy, e della gestione dei propri dati sensibili, con il programma Apple GiveBack il cliente, prima di consegnare il vecchio smartphone, al fine di comprare un nuovo iPhone, potrà acquisire tutte le informazioni utili per fare il backup dei dati e/o per andarli a cancellare in tutto o in parte in maniera sicura. Al riguardo la società di Cupertino, tra l’altro, mette in risalto come consegnando un vecchio smarphone Apple tutto sarà più facile nello spostamento dei dati con Time Machine o con iCloud in pochi passaggi.

Come permutare con Apple il vecchio smartphone

Al fine di poter permutare il vecchio smartphone con un nuovo device Apple, la società americana sottolinea come la procedura sia semplice in quanto è possibile o recarsi presso un Apple Store, oppure si può spedire il vecchio dispositivo da dove si vuole attraverso un’etichetta per la spedizione gratuita, oppure sfruttando un kit di permuta prepagato. In questo modo la Apple riconoscerà, come sopra accennato, un credito immediato che si potrà scalare per l’acquisto di un nuovo telefonino Apple. Nel passaggio da un vecchio telefonino ad un nuovo iPhone, il valore di permuta che viene riconosciuto dalla Apple dipenderà non solo dalle condizioni del dispositivo, ma anche dalla sua configurazione e dall’anno in corrispondenza del quale è stato fabbricato. Ed in ogni caso, se invece il dispositivo da permutare non ha alcun valore, la Apple si accollerà l’onere di un corretto riciclo a tutto vantaggio e rispetto dell’ambiente.

Riciclo vecchi telefonini, Apple con Daisy recupera materiali preziosi

Per il riciclo dei vecchi telefonini, la Apple nei giorni scorsi ha annunciato il lancio di Daisy, un nuovo robot che, frutto di anni di ricerca da parte della società di Cupertino, è già attivo negli Stati Uniti, ma presto inizierà ad essere operativo pure in tanti altri Paesi del mondo. Con Daisy, in particolare, è possibile andare a recuperare, disassemblando i vecchi telefonini, dei materiali preziosi che altrimenti non sarebbero recuperabili con i sistemi di riciclo tradizionali. Il nuovo robot Daisy in un’ora riesce a smontare fino a ben 200 iPhone, il che significa che il programma Apple GiveBack può rappresentare un buon affare per il cliente che compra un nuovo iPhone, ed anche per il nostro pianeta. Fino ad oggi, lunedì 30 aprile del 2018, la Apple per ogni dispositivo acquisito per il riciclo ha inoltre effettuato una donazione a favore di Conservation International.

About Luca Di Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.