Home / Guide / Tre serie tv che vale la pena vedere: ecco quali sono
tv

Tre serie tv che vale la pena vedere: ecco quali sono

Il mondo delle serie tv, così come quello dell’intrattenimento con tanti siti che confrontano promozioni e bonus offerti dai migliori casino online, ha completamente rivoluzionato il modo di trascorrere il proprio tempo libero nel corso degli ultimi anni.

Grazie anche alla diffusione di portali sempre più efficaci e all’avanguardia, come ad esempio Netflix, ci sono delle serie tv che sono entrate a far parte della vita di tutti i giorni delle persone. Da modo per rilassarsi e passare un po’ del proprio tempo libero fino a fattore di condivisione, da poter gustare in compagnia di amici e parenti. Insomma, nel corso degli ultimi anni, abbiamo assistito a un vero e proprio boom delle serie tv: ebbene, proviamo a dare uno sguardo ad alcune capacità davvero di scrivere la storia, dai primi anni Duemila fino ad oggi.

Al primo posto c’è Breaking Bad

Secondo diversi esperti e appassionati, non c’è serie tv più bella e appassionante di Breaking Bad – Reazioni collaterali. Una serie tv che è stata lanciata nel 2008 e che ha ottenuto un successo siderale in tutto il mondo.

Questa serie parla di un professore di chimica al liceo, tale Walter White, che scopre all’improvviso di avere un cancro ai polmoni in fase molto avanzata. Ebbene, l’obiettivo è quello di trovare un sistema che possa consentirgli di mettere al sicuro dal punto di vista economico la sua famiglia nel momento in cui lui verrà a mancare

Così, in compagnia di Jesse Pinkman, un suo ex studente, prende una decisione che gli cambierà la vita. Ovvero, dà il via alla produzione e allo spaccio di cristalli di metanfetamina. Un traffico che gli fornirà tutti i soldi necessari per fare in modo che la moglie Sky, il figlio Walter Junior e la figlia che la coppia sta aspettando, possano avere i fondi che servono per vivere in maniera dignitosa anche dopo la sua scomparsa.

In totale sono cinque stagioni, per 62 episodi complessivi da vedere, della durata ciascuno di 45-47 minuti circa. Insomma, merita di essere vista almeno una volta nella vita, poi starà a voi trarre le dovute conclusioni e dare la vostra valutazione e impressione.

Scrubs

Anche in questo caso, si tratta di una serie tv dal genere totalmente opposto, che ha ottenuto un successo clamoroso in tutto il mondo. Nove stagioni per la bellezza di 182 episodi complessivi, ciascuno della durata di 24 minuti.

Una serie che prova a inquadrare l’ordinaria quotidianità di medici e pazienti, da un punto di vista del tutto particolare e curioso, ovvero quello di John Dorian. Quest’ultimo è uno specializzando che è appena arrivato presso l’ospedale Sacro Cuore e sarà chiamato a scoprirne le principali dinamiche.

Tra i personaggi principali, oltre a Dorian, troviamo il suo collega, nonché migliore amico, Christopher Turk, ma anche il dottor Kelso, che è il primario della struttura, il dottor Cox, che diventa nervoso con grandissima facilità, e l’infermiera Carla, oltre ovviamente a un nutrito comparto di altri medici e personaggi.

Il Trono di Spade

Ecco un’altra serie tv che non si può non vedere almeno una volta nella vita. L’universo immaginario in cui è ambientata è quello di Westeros, in un tempo scandito dalle tipiche tradizioni del Medioevo. La trama vede lo sviluppo di vari tipi di dinamiche relativo agli scontri tra diverse casate che si contendono la supremazia della zona.

Da una parte ci sono i Lannister, dall’altra gli Stark, senza dimenticare i Targaryen e i Baratheon. Tutte famiglie che, tra intrighi e guerre, riescono a costruire delle alleanze e degli equilibri estremamente labili, avendo in mente un solo obiettivo fondamentale, ovvero quello di mettere le mani sul tanto ambito Trono di Spade, che rappresenta il simbolo sia del potere che del comando su quei territori.

About Pamela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.