Home / Lavoro / Di cosa si occupa un fabbro, i servizi offerti
fabbro

Di cosa si occupa un fabbro, i servizi offerti

È impossibile non averne avuto bisogno almeno una volta nella vita, magari proprio d’urgenza perché dei ladri sono entrati in casa e avete messo la doppia serratura alla vostra porta d’ingresso, oppure abbiamo dimenticato le chiavi della macchina dentro (grande classico) e non sapevamo più come recuperarle, ma il nostro fabbro di fiducia o uno consigliatoci da un conoscente ci ha salvati dal panico.

Ad ogni modo, sebbene sia una figura spesso ritenuta antiquata dai giovani d’oggi che sono abituati a ricorrere alla tecnologia per qualsiasi problema, la professione del fabbro è ancora essenziale in quanto offre molti servizi che altrimenti non troveremmo da nessuna parte e la sua scomparsa peggiorerebbe di sicuro la qualità degli interventi, di molti prodotti e la velocità di risoluzione di un po’ di questioni per le quali il fabbro necessita solamente di qualche minuto.

Proprio per saperne di più su questa figura, su cosa faccia esattamente, quali siano i servizi che offre e come diventare fabbro, in questo articolo approfondiamo l’argomento e scopriamo insieme tutto quanto, in modo da guidarvi nelle vostre scelte.

Cosa fa un fabbro

Iniziamo parlando di ciò che di sicuro vi interessa maggiormente, ossia la gamma di servizi offerti dal fabbro. Quante volte ci è capitato di avere un problema ma non abbiamo saputo subito chi chiamare perché non sapevamo chi si occupasse di quella determinata situazione?

Ad esempio, uno dei servizi più conosciuti che offre il fabbro è sicuramente il fare la copia delle chiavi, infatti spesso lo chiamiamo anche per momenti emozionanti come l’inizio di una convivenza con la nostra metà o un trasferimento che attendavamo da tanto. Tuttavia, capita di averne bisogno per momenti spiacevoli come un’intrusione in casa nostra da parte dei ladri, per cui abbiamo bisogno di mettere in sicurezza la nostra abitazione. Per capire meglio cosa fa un fabbro nello specifico, ecco un breve elenco che ve lo spiega chiaramente:

  • Sbocca ed apre le serrande;
  • Apre la porta del box quando capita che si blocchi;
  • Sblocca le serrature inceppate a causa dell’usura o di un utilizzo errato delle chiavi;
  • Sostituisce le serrature in casi estremi, come dopo aver avuto i ladri in casa;
  • Sblocca i cancelli che non riusciamo più ad aprire per qualche motivo;
  • Si occupa delle tapparelle, aiutandoci in caso di bisogno dato che spesso sono elementi piuttosto delicati;
  • Fabbrica porte blindate di cui possono aver bisogno enti come le banche o altre istituzioni di elevata importanza, ma anche un comune cliente in caso la volesse in casa propria;
  • Apre le porte blindate;
  • Apre lucchetti di cui abbiamo dimenticato il codice da noi scelto oppure di cui abbiamo perso la chiave, come quelli che usiamo per le bici, per le valigie o l’armadietto dello spogliatoio in palestra.

In generale, il fabbro si occupa di sbloccare elementi come serrature, serrande, tapparelle o porte, ma anche dell’installazione di questi ultimi in caso abbiate deciso di cambiarli o ce ne sia bisogno perché non sono recuperabili.

Se doveste avere necessità di uno di questi servizi a Pisa o nei dintorni, fate affidamento ad un esperto fabbro Pisa per non combinare ulteriori guai cercando di aggiustare da soli la situazione.

Come diventare fabbro

Magari siete capitati qua perché volevate capire se la professione del fabbro da per voi anche se non ne sapete molto, quindi vi siete informati su cosa dovreste fare. In questo momento vi state chiedendo come si diventa fabbro perché non conoscete nessuno che vi dia la risposta, ma eccola qua.

Per diventare fabbro bisogna frequentare un corso di formazione professionale tenuto da un ente di formazione specializzato che poi vi rilascerà un diploma, elemento assolutamente necessario per poter esercitare. Oltre al puro studio, solamente l’esperienza farà di voi un buon fabbro, quindi rimboccatevi le maniche e datevi da fare.

About Pamela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.