Home / Lavoro / I 5 step per trovare lavoro velocemente
lavoro

I 5 step per trovare lavoro velocemente

Per cercare lavoro in modo efficace non è sufficiente elencare su un foglio tutti gli studi effettuati e i lavori svolti, e inviarlo indistintamente a chiunque sperando di ricevere qualche risposta; la ricerca di un lavoro richiede strategia, impegno e una grande dose di determinazione.

Le offerte di lavoro certo non mancano e, grazie al web, è diventato ancora più facile e veloce trovarle e candidarsi. Si può ad esempio effettuare una ricerca sui siti di annunci oppure, meglio ancora, affidarsi a un’agenzia per il lavoro come Risorse SpA, la quale, oltre a presentare numerose offerte di lavoro, organizza anche corsi di formazione utili per colmare le proprie lacune e apprendere tutto quello che serve per trovare il lavoro dei propri sogni.

Ma quali sono i passaggi fondamentali da seguire per trovare velocemente un lavoro? Scopriamolo insieme.

  1. Valutare le competenze che si possiedono

Per prima cosa bisogna essere onesti con se stessi e domandarsi: che cosa so fare? Quali competenze possiedo? Le risposte date non sono certo limitanti, in quanto le competenze possono sempre essere acquisite, soprattutto se si è ancora abbastanza giovani, ma permettono di capire quali tipi di lavoro si potrebbero svolgere immediatamente e per quali invece sarebbe necessario seguire dei corsi di formazione professionalizzanti.

  1. Curriculum o video curriculum

Dopo aver stabilito quali competenze si possiedono ed avere eventualmente colmato le proprie carenze con dei corsi di formazione, si potrà procedere alla compilazione del Curriculum Vitae, il quale sarà il primo ponte di collegamento tra noi e i nostri possibili futuri datori di lavoro.

Il curriculum deve riportare le informazioni relative alla nostra formazione, alle esperienze lavorative precedenti e alle competenze che possediamo, in relazione al tipo di lavoro per il quale ci stiamo candidando. Questo significa che se ci si vuole candidare per un posto da contabile, potrebbe non essere una buona idea scrivere che si è seguito un corso di formazione per elettricisti, ma sarà fondamentale indicare tutti i corsi, le scuole, i lavori e le competenze correlate all’ambito della contabilità.

Per farsi notare e avere una possibilità in più, si potrà inoltre decidere di girare un breve video curriculum di presentazione.

  1. Leggere gli annunci di lavoro o individuare le aziende di tuo interesse

Quando il curriculum è pronto, si può iniziare la ricerca delle aziende alle quali inviarlo. Per fare questo si può procedere in diversi modi, ossia leggendo gli annunci online sui siti dedicati, affidarsi a un’agenzia per il lavoro oppure individuare le aziende di proprio interesse.

  1. Inviare le candidature

Dopo aver individuato gli annunci di proprio interesse oppure le aziende presso le quali si vorrebbe lavorare, si può iniziare a inviare il curriculum accompagnato da un video curriculum e da una lettera di presentazione. Per personalizzare quest’ultima è necessario reperire quante più informazioni possibili sull’azienda, sul responsabile delle risorse umane, sul direttore e via dicendo.

  1. Fare una buona impressione durante il colloquio

Se la candidatura va a buon fine verrete chiamati per un colloquio conoscitivo, qui risulta essenziale fare una buona impressione sul recruiter. A tal proposito, presentare al meglio le proprie capacità e conoscenze vi metterà in buona luce. Inoltre, anche la conoscenza dell’azienda presso cui desiderate lavorare è fondamentale, in quanto dimostrerà il reale interesse per il ruolo da ricoprire.

About Pamela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.