Home / Lavoro / Lavorare nella ristorazione: profili più richiesti e cosa sapere
ristorazione

Lavorare nella ristorazione: profili più richiesti e cosa sapere

Nel settore della ristorazione, specialmente negli ultimi anni, si è verificato un aumento della richiesta di personale specializzato e qualificato. Secondo gli esperti si tratta di una tendenza in crescita, tanto che in tutto il pianeta nel giro di dieci anni i posti di lavoro nel settore dell’ospitalità aumenteranno di 90 milioni. Un numero davvero interessante, che dimostra come siamo in presenza di un ambito lavorativo per il quale sono in aumento gli appassionati. Nel mondo si viaggia di più: questo è un dato di fatto. E le persone che viaggiano hanno la necessità di affidarsi agli hotel, ma anche ai ristoranti. Ecco perché è fondamentale, per chi vuole avvicinarsi a questo settore, provvedere con una formazione adeguata.

I profili più richiesti

Chi opera nel settore della ristorazione deve saper sfruttare tutti gli strumenti giusti per lavorare al meglio. Ad esempio esiste un programma ristorazione, un software che può essere molto d’aiuto nella gestione del lavoro di un ristorante, perché permette di tenere sotto controllo il magazzino, le comande, gli scontrini e le fatture.

Software di questo tipo aiutano molto nel lavoro di un ristorante o di una pizzeria, grazie anche ad un’interfaccia grafica intuitiva, completa e personalizzabile.

Ma parlavamo della formazione adeguata per avvicinarsi al settore della ristorazione. Quali sono i profili maggiormente richiesti in questo ambito lavorativo? Sicuramente tra le professioni più richieste ci sono quelle dello chef e del sommelier.

Non stiamo parlando soltanto di cuochi, ma anche di esperti di vini e di addetti alla sala. Un aumento della richiesta che deriva anche dalle numerose trasmissioni televisive collegate proprio al cibo.

Un altro dei profili più ricercati del momento è il manager alberghiero, che ha il compito di garantire una costante presenza di un’attività anche in rete, grazie ai numerosi canali per la promozione su internet.

C’è poi la figura del cameriere ai piani, una professione che può essere appresa ad esempio affiancandosi ad un lavoratore più esperto in un hotel. Sono comunque diverse le strutture che richiedono la presenza di queste figure, come ad esempio anche i bed and breakfast.

Cosa sapere se vuoi lavorare nella ristorazione

Come dicevamo, negli ultimi tempi si registra anche nel nostro Paese un aumento della richiesta di personale nel settore della ristorazione. Anche se stiamo vivendo un periodo di crisi, gli ultimi dati confermano che negli ultimi anni c’è stato un notevole aumento, corrispondente a circa 96.000 nuovi posti di lavoro in questo settore.

Si tratta in generale di un lavoro sicuro, perché moltissimi lavoratori in questo settore, sempre secondo gli ultimi dati disponibili, possono usufruire di un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Sono molte quindi le persone che decidono di avvicinarsi a questo ambito lavorativo, ma non sempre alla richiesta corrisponde una risposta adeguata da parte di chi cerca un lavoro. Questo accade principalmente perché non sempre si hanno le competenze adeguate dal punto di vista professionale per svolgere un mestiere che richiede la presenza necessariamente di figure altamente qualificate.

È fondamentale cercare di intraprendere una carriera nel settore della ristorazione solo ed esclusivamente dopo aver conseguito una formazione adeguata e dopo aver effettuato un periodo di esperienza pratica.

È importante quindi non solo cercare a tutti i costi di fare esperienza, ma inizialmente anche studiare tanto. Lo studio è fondamentale anche in questo settore, che richiede delle conoscenze specifiche. Solo in questo modo si può puntare ad iniziare una carriera nel mondo della ristorazione.

Naturalmente anche le esperienze pratiche sono fondamentali, perché sono richieste da molte aziende quando sei alla ricerca di lavoro. A questo proposito potresti cercare di effettuare dei periodi di tirocinio e contemporaneamente non perdere mai l’obiettivo di studiare, anche attraverso un corso di cucina.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.