Home / Moda / Come scegliere un abito: consigli utili
abito

Come scegliere un abito: consigli utili

Le donne amano avere un guardaroba che sappia valorizzare le loro forme. Tuttavia quello che tutte temono è il confronto con lo specchio e la paura di mettere in risalto i loro difetti. Cerchiamo dunque di vedere qualche consiglio utile per scegliere un abito giusto.

Considerare le varie caratteristiche

A volte si legge in giro la suddivisione di forme fisiche in base alle forme geometriche. Questo diciamo che appare riduttivo, considerando la versatilità che oggi ha la moda e i capi che propone. Che si tratti di colori, altezze, e proporzioni, non è né la forma né la taglia a fare la differenza di quello che sei. Resti una don a bellissima per quello che hai dentro, e per quel che concerne l’aspetto fisico, basta scegliere la giusta vestibilità di un capo. Deve essere cioè un abito che faccia al caso tuo e che ti faccia sentire bella. Le tue curve sono parte di te, non devi vergognartene ma viceversa farne un punto di forza.

Enfatizzare i punti giusti? Ecco come

Chi lo dice che una bella forma tondeggiante debba rinunciare alle aderenze? In fondo c’è una bella differenza tra abito striminzito e abito aderente. Un conto è scegliere un abito stretto che toglie il respiro e che crear una forma sbagliata del tuo corpo, e un conto è scegliere un abito che accompagni la tua silhouette. Pensa sempre una cosa: l’abito perfetto non mette in evidenza la lingerie.

E a proposito di lingerie, a meno che tu non abbia un appuntamento che potrebbe trasformarsi in qualcosa di cocente, non c’è nulla di male ad indossare intimo modellante. Se lisci un po’ la pancia e i fianchi, sembrerai più raffinata in quell’abito. Niente di che: basta un body contenitivo.

Occhio agli accessori

Non esiste un abito perfetto se non c’è il giusto paio di scarpe. Anche in questo caso basta fare attenzione a piccole cose. Evita dunque scarpe con lacci alle caviglie perché accorciano le gambe. Colori chiari e dalle nuance tenui come un décolleté carne snellisce la gamba.

Anche la borsa è di fondamentale importanza. Essa dev’essere proporzionata alle rue dimensioni. Non va bene né troppo piccola né troppo grande. E ricorda che se devi uscire di sera, ci vuole la pochette da mano.

Abiti dalla forma e dalla taglia giusta

I tuoi abiti vanno adattati alla tua forma. Vai quindi da un sarto, e apporta le modiche giuste per rendere efficace il tuo look. La maggior parte delle boutique mette a disposizione il reparto sartoria proprio per adattare il capo acquistato alle tue specifiche esigenze.

A tal proposito vogliamo ricordarti, che qualunque essa sia, un vestito deve essere acquistato della tua taglia. Non nasconderti in abiti troppo larghi, altrimenti rischi di sempre grossa, quando invece sei semplicemente curvy.

I colori? Certo che sì

Se credi che le curve abbondanti non possano essere fasciate dai colori, ti sbagli di grosso. Il nero è bello e snellisce, ma ci vuole brio per la tua figura. E questo tono vivace può dartelo solo un colore in grado di mettere in risalto i tuoi punti migliori.

Anzi, a dirla tutta i blocchi di colore e dettagli di cucitura rappresentano il valore aggiunto in grado di dare la giusta forma alla tua silhouette.

Qualche ultimo consiglio

Ti diamo qualche ultimo consiglio. Scegli i tessuti con molta attenzione, se intendi creare punti di forza punta su, crepe stretch e viscosa double face. Viceversa, tessuti voluminosi come velluto e lana pesante non ti aiutano affatto.

Infine ricorda di essere sempre sicura e di sfoggiare la tua autostima prima del tuo corpo. Qualunque sia il tuo peso o la tua forma devi amarti e apprezzarti. In fondo nessuno è perfetto: se odi le tue braccia coprile, se ami le tue gambe usa vestiti corti. Insomma metti in risalto quello che ti piace di te e ricorda che se vuoi essere amata devi amarti tu per prima.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.