Home / Moda / Orologi Fossil: come scegliere i modelli da uomo
orologi fossil

Orologi Fossil: come scegliere i modelli da uomo

Gli orologi sono uno degli accessori più amati dagli italiani e non solo, si può dire che in tutto il mondo abbiano il loro appeal. L’uomo in particolare lo vede ancora come un simbolo di personalità e carattere per questo non ne può fare a meno. Il genere maschile decide di indossare solitamente un orologio per ogni occasione, che siano queste speciali o quelle che vive ogni giorno.

Tra quelli più acquistati ci sono gli orologi uomo fossil che sanno seguire passo dopo passo chi li indossa, come fossero una seconda pelle. Del resto è proprio questa la loro natura. Motivo per cui è necessario saper scegliere quelli migliori, quelli che riescano a parlare della personalità di chi li indossa.

Scegliere gli orologi uomo fossil più amati è possibile conoscendo quelle che sono le proprie necessità e i propri gusti, come ogni altro tipo di scelta, tra l’altro.

Detto questo ci sono altre regole che possono essere definite d’oro per fare la scelta giusta dell’orologio da indossare in ogni occasione o in quelle che si preferisce.

Le 3 regole d’oro per scegliere un orologio Fossil

Un orologio Fossil si sceglie in primis in base ai gusti di chi lo indossa, ma ci sono anche alcune regole che valgono per tutti:

  1. Il movimento. È il cuore dell’orologio, la parte più importante. Per questo deve essere assolutamente affidabile. Le soluzioni sono principalmente tre:

– movimento meccanico. In questo caso l’orologio è alimentato da una molla la quale deve essere avvolta manualmente.

– movimento a carica automatica. Anche questo ha un nucleo meccanico, ma qui il motore si spegne o continua a funzionare in base al movimento del polso e del braccio.

– movimento al quarzo. È considerato il movimento più preciso in assoluto per un orologio e quello che ormai hanno molti modelli da polso per uomini ma anche in quelli pensati per le donne.

  1. Il cristallo. Ci sono tre materiali utilizzati per creare il cristallo. Si tratta di:

– plastica che è utilizzata principalmente nei modelli digitali

– minerale che è vetro trattato sinteticamente

– zaffiro sintetico che è il più resistente tra tutti i cristalli utilizzati

  1. La cassa. Si tratta di un scudo che protegge l’orologio da urti accidentali, graffi e imprevisti. Il materiale più utilizzato e resistente è l’acciaio inox. Per i modelli da uomo viene utilizzato spesso anche l’oro soprattutto quello 18k.

Il cinturino fa la differenza

Tra le soluzioni migliori per la scelta degli orologi Fossil da uomo c’è quella del cinturino che rappresenta un dettaglio che fa la differenza. Si tratta di un elemento capace di trasformare l’immagine di un orologio permettendo di mostrarsi elegante e sportivo, raffinato e unico. Tutto in base al cinturino che si sceglie. Che poi non è niente di nuovo perché il ruolo di questo elemento è proprio quello di conferire un particolare stile all’orologio e quindi all’uomo che lo indossa. Tra quelli più apprezzati e preferiti dagli uomini ci sono i cinturini in pelle, perfetti sia per un occasione speciale che per tutti i giorni oppure quelli in metallo da abbinare ad un look ricercato.      

About Luca Di Pasquale