Home / Salute / La cellulite: cosa fare per prevenirla e combatterla
cellulite

La cellulite: cosa fare per prevenirla e combatterla

Il 90% delle donne ha la cellulite. A confermarlo sono recenti ricerche secondo le quali la cellulite colpisce sia le ragazze giovani che le donne mature, sia quelle magre che quelle in sovrappeso, una patologia che quindi non risparmia proprio nessuna.

Per 14 milioni di donne la cellulite è una vera e propria ossessione, che diventa un incubo durante l’estate. Ore ad allenarsi strenuamente, massaggi linfodrenanti, litri di acqua, eppure al momento della prova costume eccola ancora lì, la cellulite, sulle cosce e sui glutei.

Ma tranquille, non disperate: combattere la cellulite è ancora possibile. Vediamo insieme come fare.

Perché si forma la cellulite?

La cellulite è un inestetismo cutaneo caratterizzato da un accumulo di liquidi in eccesso (ritenzione idrica) e dall’aumento di volume delle cellule adipose. La cellulite quindi non è altro che una sostanza formata da grasso, scorie di rifiuto e acqua che si accumulano nelle sacche sottocutanee e conferiscono alla pelle quell’aspetto a buccia d’arancia.

Le cause che portano la formazione della cellulite sono veramente svariate:

Fattori ormonali. Durante la pubertà, in gravidanza e in menopausa, avvengono importanti cambiamenti ormonali che portano l’aumento di prolattina, una delle principali responsabili dell’insorgenza della cellulite.

Abbigliamento e scarpe. Indossare vestiti troppo stretti può ostacolare la circolazione sanguigna e linfatica, mentre le scarpe con tacchi alti e punte assottigliate portano alla formazione di cellulite a livello delle caviglie e dei polpacci, alterando la postura e la curva fisiologica della colonna vertebrale.

Stress. Pochi sanno che stress e vita frenetica sono le principali cause della cellulite, soprattutto se a queste si aggiungono anche l’abuso di alcol e fumo, l’eccessiva fatica psichica e fisica e il ridotto riposo notturno.

Ereditarietà. Esiste una predisposizione genetica che comporta una particolare fragilità capillare e una cattiva circolazione, che sono all’origine della cellulite.

Come si cura la cellulite?

Curare la cellulite non è facile, ma con tanta pazienza e la giusta costanza è possibile prevenirla e combatterla.

Innanzitutto è fondamentale fare una regolare attività fisica, da svolgersi preferibilmente 3 giorni alla settimana. Ottimi sono step, ciclismo e camminate a passo veloce, evitando di correre, perché la corsa provoca microlacerazioni delle cellule adipose. Evitate anche di fare spinning e tutti quegli esercizi particolarmente intensi, che determinano la formazione di acido lattico, principale alleato della cellulite.

Seguite una dieta equilibrata, ricca di fibre e vegetali, eliminando i cibi grassi. Bevete tantissima acqua e riducete il consumo di caffè e di alcolici. Smettete anche di fumare.

Utile è anche evitare di indossare vestiti attillati e scarpe strette e con tacchi alti. Non accavallate le gambe per lunghi periodi e non rimanete troppo tempo in piedi. Le calze a compressione graduata potrebbero aiutarvi molto.

Un rimedio, che negli ultimi anni ha riscosso un particolare interesse, è rappresentato dalle coppette anticellulite. Ma alcuni di voi si staranno chiedendo: cosa sono le coppette anticellulite? Il cupping massage è un trattamento estetico grazie al quale la pelle viene aspirata all’interno delle coppe creando un vuoto di ossigeno. Economiche e facili da utilizzare, consentono di riattivare il microcircolo e cancellare i cuscinetti.

Infine per eliminare la cellulite si può ricorrere alla terapia con onde d’urto, all’assunzione di integratori alimentari, ai trattamenti con raggi infrarossi e all’utilizzo di creme agli estratti vegetali e antiossidanti.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.