Home / Salute / Sceb: dalla cura della bellezza al benessere psicofisico
bellezza

Sceb: dalla cura della bellezza al benessere psicofisico

La chirurgia estetica è un settore della medicina, la cui importanza è cresciuta soprattutto negli ultimi anni. Il suo obiettivo principale è quello di correggere e migliorare l’aspetto fisico, intervenendo anche quando ci sono delle imperfezioni che causano disagio psicologico nei pazienti. Infatti i benefici della chirurgia estetica non sono visti soltanto a livello fisico, ma anche a livello psicologico, perché contribuiscono ad alleviare le insicurezze e migliorano l’autostima. Ecco perché sempre più persone ricorrono a questi interventi per trovare anche un senso di armonia con se stessi. È sempre importante rivolgersi a degli esperti qualificati.

Che cos’è Sceb

Sceb | salute – chirurgia estetica – benessere è un progetto di servizi che riguardano la medicina e la chirurgia estetica. È nato per iniziativa del dott. Manuel De Giovanni, un medico che si dedica a questo ambito ormai da più di 20 anni. Il principale fine di Sceb, con servizi in varie città e regioni italiane, come Toscana (Firenze, Lucca, Pistoia) e Puglia (Lecce, Bari, Galatina, Barletta), è quello di garantire il benessere dell’individuo.

Per raggiungere questo obiettivo viene messo a punto un percorso di tipo multidisciplinare, in modo che il paziente possa raggiungere un senso di equilibrio assoluto con se stesso, un senso di armonia che parte proprio dall’equilibrio psicosomatico. Il motto su cui si basa il progetto di Sceb è “mens sana in corpore sano”.

La cura della bellezza

Ma Sceb non è soltanto chirurgia estetica in senso stretto. Infatti il principale fine è quello di progettare un percorso personalizzato, in modo da rispondere a tutte le esigenze dei pazienti. Ci sono molteplici servizi di cui si può godere, a partire dalle camere nelle cliniche dotate di ogni comfort per finire con l’attenzione all’alimentazione, in modo da stimolare anche il gusto.

Infatti quello di Sceb vuole essere un percorso destinato ad occuparsi della bellezza, ma allo stesso tempo a trovare la strada giusta verso il benessere completo a livello psicofisico. Partire quindi dalla correzione delle imperfezioni fisiche, per stare meglio anche a livello psicologico.

Lo staff medico di Sceb può vantare percorsi formativi certificati da master universitari e titoli di specializzazione, perciò si pone come una vera e propria garanzia per tutti coloro che vogliono intraprendere il percorso.

Come si svolge il percorso chirurgico

Il percorso all’interno di Sceb inizia con la prenotazione di un consulto. Il paziente può prenotare attraverso il sito, attraverso la pagina Facebook o chiamando il numero 338379047. Un assistente dello studio risponde ad ogni esigenza e indirizza nella clinica più vicina, prenotando un appuntamento con lo specialista.

Chi vuole può anche ricorrere alla consulenza virtuale, che, utilizzando servizi come per esempio anche WhatsApp, permette di inviare delle foto che riguardano l’inestetismo da correggere. In questo modo si possono chiarire i dubbi dei pazienti, i quali possono essere informati su tutto ciò che serve in vista della prima visita.

Poi si passa alla visita vera e propria. In realtà bisogna dire che c’è una prima visita con un’assistente dello specialista, in modo da raccogliere tutti i dati da presentare al chirurgo estetico. La personal assistant dello specialista è pronta a raccogliere tutti i dubbi e tutte le ansie dei pazienti. Con l’assistente si possono liberare tutte le proprie emozioni e lei diventerà il punto di riferimento per tutte le esigenze. Sarà proprio l’assistente ad accompagnare il paziente alla prima visita dal chirurgo e si potrà condividere con lei il proprio progetto personalizzato.

Dopo la visita anestesiologica si possono completare tutte le pratiche per il ricovero e nella fase post operatoria vengono date tutte le informazioni necessarie per le indicazioni terapeutiche e per i controlli da effettuare di periodo in periodo.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.