Home / Tecnologia / Cooconers: la rivalsa di chi dice no agli stereotipi legati all’età
cocooners

Cooconers: la rivalsa di chi dice no agli stereotipi legati all’età

Nasce in Italia Cooconers, la prima start up dedicata completamente ai Senior e ai loro interessi.

Raggiunto il pensionamento moltissimi tra uomini e donne perdono lo scopo principale della loro vita: alzarsi la mattina andare al lavoro, contribuire alla società e fare la propria parte per tenere in piedi il paese.

Dopo aver trascorso decenni a faticare e a impegnarsi quotidianamente, magari crescendo dei figli, pagando le tasse, il mutuo e facendo tanti sacrifici si ritrovano d’un tratto difronte al nulla.

Ce li immaginiamo già a trascorrere davanti al televisore gran parte della giornata, facendo una capatina di tanto in tanto a osservare qualche cantiere in costruzione e aspettando che il tempo scorra

Ma siamo veramente sicuri che sia davvero questo che vogliono le persone?

Spesso non ci rendiamo conto di come i nostri pensieri si costruiscano sulla base degli stereotipi che la società ci propone.

Cocooners racconta la storia di un’enorme fetta di popolazione che è piena di voglia di vivere e divertirsi ma che troppo spesso è stata abbandonata a sé stessa e dimenticata: gli over 60.

La vita vera inizia a 60 anni

Cocooners ha deciso di dare una voce a queste persone creando un punto di ritrovo, un hub virtuale e non solo incentrato su editoria contenuti e attività d’intrattenimento studiate e costruite su misura per i Senior, ricordandoci che la vita non ha il cartellino di scadenza, tutti siamo pieni di sogni, desideri, interessi e passioni a prescindere dalla data di nascita.

Nonostante ciò i media e la società dipingono le fasce d’età più alte in modo ancora troppo antiquato: individui seduti sulla sedia a dondolo a fare la maglia e incapaci di utilizzare uno smartphone.

Non è stato ancora realizzando che nel 2021 i tempi sono ormai cambiati, le aspettative di vita si sono allungate e che gli over 60 non riescono a riconoscersi nello stereotipo deformato e grottesco che viene fatto di loro.

Purtroppo il nostro paese, come tanti altri al mondo, ha commesso il grave errore di trascurare ogni tipo di attività d’intrattenimento e servizi dedicati a questo target in quanto sono proprio i pensionati ad avere più tempo per viaggiare, fare esperienze, imparare nuove cose e soprattutto possiedono i fondi necessari per farlo. In questo modo contribuirebbero a creare un circolo virtuoso di domanda e offerta che potrebbe diventare significativo da un punto di vista economico.

Tutte le iniziative

Accedendo al sito si possono subito notare numerose sezioni, ognuna incentrata su categorie e argomenti diversi.

Dalla parte riguardante le arti, la letteratura e la musica, dove si trovano molti consigli e molte storie di grandi artisti che raccontano le loro esperienze da “perennials“, alla sezione che parla di relazioni, non solo sentimentali e ma anche di quelle con i propri figli e di come fare per stargli accanto nei momenti difficili.

Nelle altre sezioni ci sono articoli di ogni genere che parlano di pensione, ricette, consigli sugli investimenti e su quali film guardare.

Ci sono poi moltissime attività da poter svolgere in compagnia, dove conoscere tante persone e vivere nuove avventure come le gite di trekking sui più bei sentieri d’Italia, i viaggi in kayak e decine di tour immersi nella natura.

Per gli amanti delle città non mancano le visite nei favolosi centri storici ricchi d’arte e storia della nostra penisola e dei loro musei.

La lista di cose da fare, sia dal vivo che online, continua all’infinito. Partendo dai corsi di yoga e ginnastica per mantenersi in forma, alle lezioni di pittura, musica e cucina per chi vuole aumentare le proprie capacità e divertirsi imparando.

Cocooners è senza dubbio una bellissima iniziativa, uno spazio di rivalsa per la generazione dei perennials. Leggendo si può soprattutto notare come questa community sia attiva, piena di voglia di raccontarsi, di condividere il proprio bagaglio di esperienze, ma sopratutto di guardare al futuro.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.