Home / Tecnologia / Il boom di Netflix
netflix

Il boom di Netflix

Una piattaforma che ha cambiato il modo di vedere il web e soprattutto che ha permesso di apprezzare ancora di più film e serie tv. Stiamo parlando inevitabilmente di Netflix, come avrete facilmente intuito, e di una crescita degli utenti che è andata ben al di là di ogni più rosea aspettativa.

Anche per via dell’emergenza sanitaria attualmente in atto, che ha costretto negli ultimi mesi diversi Paesi a mettere in atto delle procedure molto rigorose e stringenti, come il lockdown, Netflix ha fatto registrare un notevole aumento di abbonati. Il fatto di dover passare tante ore in casa, infatti, ha portato sempre più persone a registrare un proprio profilo e a vedere film e serie tv in abbondanza.

Investire su Netflix

In un momento così positivo per questa azienda, spesso e volentieri si potrebbe tentare anche di fare qualche investimento a lungo termine, ad esempio comprare azioni di Netflix. Per farlo, è sufficiente chiaramente provvedere all’apertura di un conto presso uno dei vari broker online che hanno ottenuto l’apposita regolamentazione.

Dopo aver scelto una delle varie piattaforme di trading presenti sul web, ci sarà la possibilità di seguire in modo costante e preciso il prezzo delle azioni di Netflix in tempo reale. Infatti, non bisogna dimenticare come Netflix venga quotato alla borsa americana, con la quotazione in tempo reale che viene messa a disposizione all’atto dell’apertura della borsa a stelle e strisce.

Perché Netflix ha così tanto successo

Come abbiamo detto, il numero degli utenti che si sono abbonati a Netflix sta proseguendo in un trend decisamente positivo. Nei primi mesi del 2020 si è notato un salto verso l’alto di ben il 22,8%, raggranellando qualcosa come 15,77 milioni di clienti in più rispetto a prima.

Netflix può contare su un bacino di utenti che è arrivato a toccare addirittura i 182,86 milioni a livello planetario. Nei tredici anni della sua storia, non ha mai fatto registrare dei guadagni simili. Una performance chiaramente inattesa, ma che ha portato Netflix a raddoppiare gli utili in Borsa, toccando i 709 milioni di dollari rispetto ai 344 milioni di dollari del primo quadrimestre del 2019.

Anche il fatturato ha fatto un balzo verso l’alto, arrivando a toccare quota 5,77 miliardi di dollari. Molto di più rispetto ai 4,52 miliardi di dollari che si riferiscono al primo trimestre del 2019. Ovviamente, a rivestire un ruolo importante per raggiungere tali cifre sono state anche le varie serie tv che stanno facendo le fortune della piattaforma da qualche anno a questa parte.

Basti pensare a serie tv come “La Casa di Carta”, piuttosto che “Better Saul”, oppure “The Last Dance”, che ha narrato la vicenda dell’ultimo anno di vittorie della celebre dinastia cestistica dei Chicago Bulls di Michael Jordan in Nba. Insomma, una crescita complessiva che si poteva chiaramente prevedere, anche in virtù del lockdown e del fatto che tante persone in più rispetto al solito sono rimaste confinate entro le mura domestiche.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.