Home / Viaggi / Come scegliere un hotel in cui pernottare
hotel

Come scegliere un hotel in cui pernottare

Quando prenotiamo un viaggio, al di là di quella che può essere la meta scelta, ciò che ci preme selezionare con cura è il posto in cui decidiamo di soggiornare. Confort, praticità, prezzo, sono solo alcuni dei fattori che tutti soppesiamo ai fini della scelta. Cerchiamo dunque di capire con che modalità si dovrebbe scegliere un hotel in cui pernottare.

La scelta in base al carattere

Diciamoci la verità, quando decidiamo di partire per una vacanza, qualunque sia la destinazione, tutto parte dalla nostra personalità. Se siamo il classico tipo di persona capace di adattarsi ad ogni situazione, allora potrà anche essere che un albergo vale l’altro, basta avere il minimo indispensabile. Viceversa se siamo più schizzinosi e attenti ai dettagli, avremo bisogno di selezionare la struttura più affine alle nostre esigenze. Quello che dobbiamo fare dunque è stare attenti quando prenotiamo, prendendo tutte le informazioni sulla struttura, leggendo recensioni, guardando il sito ufficiale. Tutto pur di capire se quel l’Hotel possa o meno riflettere la nostra persona.

Non importa che sia un albergo, un ostello, una camera in una casa o altro. Il viaggio deve regalarci belle emozioni e non deve certo deludere a partire dal pernottamento. Per chi dunque ha bisogno di rimanere in contatto col mondo, occhio a vedere se la struttura è dotata del wifi. Per chi è patito di igiene e pulizia, occhio che non ci sia il bagno comune sul pianerottolo. Per chi ama il silenzio, occhio a scegliere un hotel che sia fuori mano ma che trasmetta il giusto senso di pace.

La scelta in base al prezzo

Nel momento in cui decidiamo di prenotare la mancanza dei nostri sogni, lo facciamo perché abbiamo una disponibilità economica che ci consenta di partire. Ovviamente si deve spendere in base a quello che si ha. Questo vuol dire che andremo alla ricerca di un albergo che abbia delle tariffe convenienti, e che non vada ad intaccare il nostro budget.

Si suggerisce pertanto di usare il web, fonte inesauribile di risorse. Ci sono molti siti web che offrono motori di prenotazione e che mettono addirittura a confronto i prezzi di vari hotel, così da consentire all’utente di prenotare nel periodo che gli interessa al prezzo più confacente alle sue esigenze. Ci sono alberghi e strutture in generale che addirittura offrono uno sconto se si effettua la prenotazione online, basta dunque smanettare a dovere, e sicuramente la struttura migliore salga fuori.

Ovviamente, poi, internet aiuta su larga scala. Volendo infatti si possono consultare anche quasi siti in cui si inserisce come parametro direttamente la somma che si vuole spendere, e verranno proposte tutte le strutture migliore in ordine di numero delle stelle. Se prenotiamo attraverso queste piattaforme, la struttura ricettiva, vedrà solo la procedura ultimata, e bloccherà dunque a nome nostro la prenotazione per quel dato periodo. Addirittura esistono siti che rimborsano quando l’albergo prenotato abbassa i prezzi dopo la prenotazione.

Scegliere in base alla posizione

Cosa ci piacerebbe avere poco distante dall’hotel? Anche in questo caso la risposta dipende dalle nostre esigenze. Se qualcuno magari preferisce una posizione ideale della struttura che sua ben collegata ai mezzi pubblici, qualcun altro potrebbe preferire avere nei paraggi locali e ristoranti.

Insomma bisogna valutare anche dove l’Hotel è dislocato per non sentirsi poi menomati e scomodi una volta in loco. Anche in questo caso, ci sono siti web che nella descrizione e nei dettagli di una struttura indicano anche le distanze da monumenti, musei, zone pedonali e così via. Infine, i motori di ricerca aiutano anche a restringere la ricerca al fine di selezionare e prenotare un albergo sito nel posto giusto.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.