Home / Viaggi / Vacanze agosto 2018, Sportello del Turista per assistenza online e telefonica
Vacanze agosto 2018, Sportello del Turista per assistenza online e telefonica
Vacanze agosto 2018, Sportello del Turista per assistenza online e telefonica

Vacanze agosto 2018, Sportello del Turista per assistenza online e telefonica

Da lunedì scorso, 9 luglio del 2018, la Confconsumatori ha nuovamente attivato lo Sportello del Turista che offre assistenza online, e telefonica, anche a favore di coloro che hanno programmato le vacanze per il prossimo mese di agosto.

A livello territoriale, inoltre, il servizio, attivo per il 13esimo anno, si appoggerà alle sedi della Confconsumatori di Catania, di Giarre e di Acicastello al fine di fornire informazioni e supporto a tutti quei viaggiatori che, durante il periodo delle vacanze, dovessero andare incontro a problematiche e/o disservizi.

Sportello del Turista Confconsumatori, i riferimenti per l’assistenza online

L’attivazione dello Sportello del Turista, anche per il 2018, arriva peraltro a pochi giorni dall’entrata in vigore di nuove norme sui pacchetti turistici al fine di rafforzare le tutele per i consumatori.

‘Nel 2018 affronteremo poi la novità del nuovo decreto legislativo in materia di pacchetti turistici che, essendo entrato in vigore solo da qualche giorno necessiterà di un’assistenza particolare ai consumatori’, ha non a caso dichiarato il Responsabile Turismo & Trasporti di Confconsumatori Carmelo Calì.

Per l’assistenza online, riporta altresì la Confconsumatori attraverso il proprio sito Internet, sono attive le seguenti caselle di posta elettronica: reclami.confconsct @ hotmail.com, confconsumatorigiarre @ hotmail.it, confconsumatoriacicastello @ gmail.com e disservizi.aerei @ confconsumatori.it.

Consigli viaggi, dall’aereo alla nave e fino al soggiorno in alberghi ed hotel

Sempre sul sito della Confconsumatori, inoltre, sono state pubblicate informazioni utili, i diritti ed i doveri del passeggero sui viaggi aerei a partire dal rifiuto all’imbarco, e passando per la cancellazione del volo, i ritardi, lo smarrimento dei bagagli. E lo stesso dicasi pure sui viaggi in treno, in autostrada ed a bordo di una nave. In più, ed in merito ai soggiorni in hotel ed alberghi, la Confconsumatori ricorda che, nel caso in cui il turista dovesse far fronte a disservizi durante i giorni di soggiorno, allora si potrà chiedere il risarcimento direttamente all’albergatore.

About Luca Di Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette − 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.