Home / Viaggi / Vacanze al mare, dove vanno gli italiani?

Vacanze al mare, dove vanno gli italiani?

L’Italia è da sempre una nazione con una vocazione per le vacanze. Propri per questo, sono molti gli italiani che decidono di rimanere nella propria nazione per una vacanza estiva.

Secondo un recente sondaggio realizzato dai beni culturali, quest’anno solo oltre il 70% gli italiani che trascorreranno una vacanza all’interno dei confini nazionali. Come è facile immaginare, le mete balneari e le piccole isole sparse nei mari che circondano lo stivale sono le mete più gettonate.

 

Scegliere la meta per le vacanze estive è molto difficile, in particolare per gli eterni indecisi. Con l’avvicinarsi del mese migliore per le vacanze, abbiamo voluto creare una serie di consigli.

Milano Marittima

Località balneare per eccellenza, dagli inizi del 900 è una delle mete per eccellenza per le famiglie italiane che sono alla ricerca di una vacanza al mare. Gli Hotel Milano Marittima presenti nel centro cittadino, sono dotati di servizi a livello internazionale per accogliere nel migliore dei modi ogni tipologia di turista.

Per chi vuole soggiornare in un hotel dotato di tutti i comfort, l’Hotel Solemare è una delle scelte migliori che si possono fare. Camere spaziose, un ristorante ricco di prelibatezze e la possibilità di usufruire di speciali convenzioni con il bagno convenzionale con l’hotel. Sicuramente, una combinazione vincente per una vacanza a Milano Marittima perfetta sotto ogni punto di vista.

Ischia

Un’isola immersa nel verde, dove i visitatori si possono perdere alla ricerca di panorami da sogno e angoli di rara bellezza. Una escursione sul monte Epomeo, alla ricerca di un punto di vista differente dell’isola è sicuramente l’ideale per un pomeriggio differente. Al termine della passeggiata, si potrà raggiungere una delle spiagge e tuffarsi in un mare cristallino che ogni anno attira con la sua bellezza un numero sempre maggiore di turisti.

Una delle attrazioni principali di Ischia sono sicuramente le terme, che si possono trovare dislocate per tutta l’isola. Il polo termale, conosciuto fino dal tempo degli antichi romani, vede questa isola essere meta di un turismo alla ricerca del benessere per tutto l’anno. Non è difficile, trovare una serie di ottime offerte anche in bassa stagione, per trascorrere un fine settimana o una vacanza infrasettimanale a farsi coccolare in uno dei centri terminali presenti all’interno degli hotel. Se la struttura scelta non dispone di centro termale, è sempre possibile scegliere uno di quelli aperti al pubblico. Le possibilità per rilassarsi, non mancano sicuramente.

Sardegna

La regione della Sardegna nel periodo di luglio e agosto è senza ombre di dubbio una delle zone più richieste per una “vacanza all’Italiana”. Infatti, sono molti i vip e i personaggi dello spettacolo che scelgono di soggiornare in questa isola dai fondali cristallini e dalla natura selvaggia.

Trascorrere una vacanza in questa isola, è la scelta ideale sia per chi vuole solo rilassarsi in spiaggia, sia per chi è alla ricerca di una zona dove fare sport all’aria aperta. Nel corso degli anni, sono sempre di più gli appassionati di windsurf, mountain bike ed equitazione che si recano in una delle sue località per fare una vacanza attività

Oltre a questi sport, sono tanti anche gli appassionati di trekking che si cimentano nel percorrere i percorsi che questa isola offre. Salendo e scendendo per i pendii del territorio della Sardegna, ci si può imbattere anche in una serie di reperti storici che raccontano come si sono evolute le popolazioni che qui vivono da migliaia di anni.

Trascorrere le vacanze al mare in Italia è sicuramente un’esperienza che molti non hanno ancora fatto, ma che sicuramente non deve essere tralasciata come ipotesi. Le località presenti in questa breve guida sono molte, e possono ben adattarsi a ogni tipologia di vacanza. Sia per vacanze di coppia, di famiglia o con un gruppo di amici

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.