Home / Viaggi / Viaggi in Italia: ospiti stranieri aumentano, enogastronomia e outdoor le tendenze
Viaggi in Italia, ospiti stranieri aumentano, enogastronomia e outdoor le tendenze
Viaggi in Italia, ospiti stranieri aumentano, enogastronomia e outdoor le tendenze

Viaggi in Italia: ospiti stranieri aumentano, enogastronomia e outdoor le tendenze

L’industria del turismo in Italia, dopo essersi lasciata alle spalle la lunga fase di crisi, continua a macinare numeri al rialzo ed al traino dell’arrivo degli ospiti stranieri che sono visti ancora in aumento in accordo con un monitoraggio delle prenotazioni verso il nostro Paese a cura dell’Enit – Agenzia Nazionale del Turismo.

Monitoraggio Enit sulle prenotazioni turistiche, boom arrivi dagli USA

In particolare dal monitoraggio è emerso che, tra i tour operator, il 74% rispetto al 2017 prevede quest’anno un aumento delle prenotazioni, mentre a stimare un calo è solo il 6% del campione interpellato. Tra enogastronomia e outdoor, che sono le tendenze dominanti, la Toscana per i turisti stranieri è la meta che piace di più, mentre in base alla nazionalità si registra, con un +20% anno su anno, un boom di arrivi dagli Stati Uniti.

Oltre al +20% degli arrivi dagli USA, chiaramente con l’aereo, le prenotazioni dei voli verso l’Italia aumentano anche dalla Spagna con un +3%. Per canale di vendita dei biglietti aerei, inoltre, l’Enit ha rilevato un calo delle prenotazioni online, con un -8%, a fronte di un incremento del 5,5%, invece, presso le agenzie fisiche. Considerando invece la formula del viaggio, per l’estate 2018 la maggioranza dei turisti che arriverà in Italia lo farà in coppia.

Turismo di tendenza, cicloturismo e outdoor sempre più attraenti

Considerando il turismo di tendenza, per i viaggiatori europei che arrivano in Italia il cicloturismo è uno dei prodotti che cresce specie per gli ospiti di nazionalità tedesca. Tendenze al rialzo si registrano per il cicloturismo pure nei Paesi Bassi, in Irlanda, in Svizzera ed in Canada, mentre il turismo outdoor balza del 30% per Brasile e Corea. Questi, nel complesso, sono solo alcuni dei dati salienti del Monitoraggio sul turismo realizzato da ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, relativamente al periodo estate- autunno 2018. Il Rapporto completo è consultabile al sito Enit.it.

About Annalisa Ruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 9 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.