Home / Viaggi / Viaggiare in barca a vela in Italia
barca a vela in Italia

Viaggiare in barca a vela in Italia

La barca a vela è un mezzo acquatico dotato di un particolare fascino, e sempre più neofiti si avvicinano a questo modo di viaggiare, richiamati dal suono e dall’immensità del mare. L’esperienza di una vacanza in barca a vela è qualcosa da fare almeno una volta nella vita, ma spesso ci si trova dinanzi al dilemma: acquistare una barca oppure no?

Senza dubbio il noleggio barche a vela è la soluzione più conveniente per passare qualche giorno a bordo, anche perché occorre avere esperienza nella navigazione ed una patente nautica per poter manovrare una barca a vela, cosa che non tutti hanno. Questi presupposti non devono persuadere un avventore nello scegliere di fare una vacanza in barca a vela, ma semplicemente in tali casi bisogna scegliere in maniera quasi obbligata una soluzione comprensiva di skipper.

I vantaggi di viaggiare in barca a vela

La barca a vela si può considerare come una sorta di albergo trasportato dalle onde marine. Si ha la possibilità di vedere un panorama diverso a seconda del tragitto, senza esser costretti a fare le valigie per andare altrove, in quanto è la barca stessa a trasportare il passeggero nelle sue molteplici destinazioni.

Un altro vantaggio è il poter vivere alla giornata, senza pianificare ogni singolo spazio di tempo. È la barca a vela a dettare i ritmi, a seconda del meteo e del mare. Si può scegliere di navigare oppure di scendere dall’imbarcazione, di pranzare a bordo oppure di andare alla scoperta dei ristoranti caratteristici di un luogo.

Un ulteriore vantaggio della barca a vela sono i costi. Solitamente si riesce a rispettare la cifra stabilita con i compagni senza ulteriori sorprese. Il budget programmato dovrà comprendere il costo di noleggio (se si opta per questa soluzione) il costo del carburante, dei porti, e in ultimo delle spese alimentari. Tale somma si può dividere con l’equipaggio in modo da ammortizzare i costi.

Ovviamente, l’equipaggio con il quale si sceglie di intraprendere un viaggio in barca a vela è composto da amici e/o familiari, comunque tutte persone con il quale si ha piacere trascorrere una vacanza. Questo è un aspetto da non sottovalutare, poiché non si rischia di dover interagire con soggetti con i quali si ha poca confidenza. Nella barca a vela, poi, si favorisce la cooperazione e si possono praticare numerose attività in compagnia, come  lo snorkeling, il kite surf, il wind surf, la pesca, la canoa.

Le destinazioni più belle

Senza dubbio in Campania ci sono alcune delle destinazioni più belle raggiungibili in barca a vela. Basti pensare al golfo di Salerno, che comprende i paesini caratteristici della Costiera Amalfitana, come Vietri sul mare, Cetara, Positano ed Amalfi.

Spostandosi verso Napoli, invece, le isole di Capri, Ischia e Procida sono dei luoghi ricchi di storia e natura. Imperdibili sono i faraglioni, dei picchi rocciosi che affiorano dal mare e la grotta azzurra, cavità carsica parzialmente sommersa dal mare caratterizzata da un particolare colore blu dato da un gioco di luminosità e acqua del mare. Per visitare questa suggestiva grotta, occorre ormeggiare al largo e munirsi di una barchetta disponibile in loco, dalle dimensioni adeguate per poter entrare agevolmente nella zona.

Un’ulteriore idea potrebbe essere visitare le Isole Eolie, un arcipelago siciliano di origine vulcanica che attrae migliaia di turisti ogni anno. L’Isola di Stromboli, visitata via mare, può offrire degli spettacoli naturali davvero incredibili, come l’eruzione del vulcano che è uno dei più attivi di tutta Europa.

Sempre in Sicilia, altra meta imperdibile sono le isole Egadi, l’area marina protetta più grande d’Europa, con le sue acque pulite e cristalline perfette per gli amanti delle immersioni e spiagge bianchissime simile a quelle dei Tropici.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.