Home / Economia / Banconote da 100 e 200 euro, nuovi biglietti serie Europa in arrivo
Banconote 100 e 200 euro, nuovi biglietti serie Europa in arrivo
Banconote 100 e 200 euro, nuovi biglietti serie Europa in arrivo

Banconote da 100 e 200 euro, nuovi biglietti serie Europa in arrivo

Tra pochi mesi inizieranno a circolare le nuove banconote da 100 e da 200 euro. A presentarle nei giorni scorsi è stata infatti la Banca Centrale Europea (BCE) nel mettere in risalto, tra l’altro, come i nuovi biglietti presentino delle caratteristiche di sicurezza e di anti-falsificazione ancor più spinte. La data di inizio di circolazione dei nuovi biglietti, che andranno a completare la serie ‘Europa’, è fissata per il 28 maggio del 2019 in accordo con quanto è stato riportato da HelpConsumatori.it.

Le nuove banconote 100 e 200 euro sono ancora più facili da controllare

La BCE ha inoltre giustificato l’arrivo delle nuove banconote proprio con il fatto che occorre salvaguardare l’integrità dei biglietti in euro sfruttando il progresso a livello tecnologico legato al loro conio.

In pratica le nuove banconote da 100 euro e da 200 euro saranno difficilissime da falsificare e, di conseguenza, la circolazione del denaro nell’Ue sarà ancora più sicura attraverso l’introduzione di nuovi elementi che permettono di controllare in maniera più semplice che si tratta di ‘soldi buoni’. In controluce, infatti, il numero scritto in verde smeraldo, muovendolo, cambia colore diventando blu scuro e visualizzando il simbolo dell’euro.

Falsificazione banconote euro, il numero è sempre molto contenuto

Sulla falsificazione delle banconote in euro, inoltre, la BCE ha reso noto che queste risultano essere numericamente molto basse visto che, su oltre 21 miliardi di biglietti circolanti, quelli falsi che sono stati ritirati dalla circolazione, nella prima metà del corrente anno, sono stati solo 301 mila.

Attualmente, inoltre, la banconota in euro con il maggior tasso di circolazione è quella da 100 euro che supera, seppur di poco, quella da 10 euro. Mentre le banconote da 200 euro sono in percentuale, sempre considerando il circolante, pari a solo l’1% del totale.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.