Home / Economia / Commercio elettronico, Amazon presenta conti record nel primo trimestre 2018
Amazon Prime Consegna Oggi, nuovo servizio spedizioni su Milano
Amazon Prime Consegna Oggi, nuovo servizio spedizioni su Milano

Commercio elettronico, Amazon presenta conti record nel primo trimestre 2018

Si legge commercio elettronico, ma si pronuncia ‘Amazon‘. Sì, perché la crescita e l’espansione in tutto il mondo della società di Jeff Bezos sembra essere inarrestabile. La conferma in merito arriva dai conti record che la società di e-commerce ha presentato nel pomeriggio americano di ieri, giovedì 26 aprile del 2018, a mercati azionari a stelle e strisce chiusi.

I numeri record di Amazon e le stime per il Q2 2018

Nel dettaglio, il primo trimestre del 2018 è stato chiuso da Amazon.com con utili raddoppiati e con una crescita delle vendite che è stata la più robusta da cinque anni a questa parte. Per il corrente trimestre, il secondo dell’anno fiscale 2018, la società prevede di ottenere un fatturato compreso nella fascia dei $ 51-54 miliardi a fronte di un utile operativo tra 1,1 e 1,9 miliardi, ovverosia in netto aumento rispetto ai 628 milioni di dollari dello stesso trimestre del 2017.

Amazon ha alzato il velo sui conti trimestrali a pochi giorni di distanza dall’annuncio relativo al raggiungimento prima ed al superamento poi dei 100 milioni di utenti che, nel mondo, sono abbonati al servizio Prime che, tra l’altro, offre incluse non solo le spedizioni veloci dei pacchi ordinati senza costi aggiuntivi, ma anche l’accesso ad una vasta libreria di film e di serie Tv con molte di queste che sono originali ed in esclusiva.

Ricavi trimestrali Q1 2018 da negozi fisici sopra la soglia dei 4 miliardi di dollari

Il modello di business di Amazon non è peraltro basato solo sul commercio online, ma anche sull’integrazione e sulle sinergie offerte dai canali fisici. Basti pensare che, grazie in prevalenza alla catena di prodotti bio Whole Foods, nel primo trimestre del 2018 Amazon ha riportato ricavi da negozi fisici pari a ben 4,26 miliardi di dollari.

About Annalisa Ruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.