Home / Economia / Compravendite abitazioni nelle grandi città, mercato immobiliare in accelerazione
Compravendite abitazioni nelle grandi città, mercato immobiliare in accelerazione
Compravendite abitazioni nelle grandi città, mercato immobiliare in accelerazione

Compravendite abitazioni nelle grandi città, mercato immobiliare in accelerazione

Nel quarto trimestre del 2018 in Italia, per quel che riguarda le compravendite di abitazioni nelle principali grandi città del nostro Paese, il mercato immobiliare ha fatto registrare un andamento in netta accelerazione. Questo è quanto, tra l’altro, è emerso dalla nota trimestrale del settore residenziale che, relativamente al Q4 del 2018, è stata redatta dall’OMI, l’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

Mercato immobiliare in accelerazione nelle otto maggiori città italiane per popolazione

Nel dettaglio, considerando le otto maggiori città italiane per popolazione, il mercato immobiliare ha fatto registrare un incremento anno su anno del 9,7%, nel quarto trimestre del 2018, rispetto al +3,8% che è stato rilevato nel trimestre precedente. E quindi, come sopra accennato, il mercato delle compravendite nelle grandi città alla fine dello scorso anno si è attestato in netta accelerazione.

Tra le grandi città spiccano Bologna e Palermo con un crescita del mercato pari rispettivamente al 20,9% ed al 18,5%, mentre a Milano si passa dal -2,4% del terzo quarto del 2018 al +9,5% dell’ultimo trimestre dello scorso anno. Roma cresce del 10,9%, confermando quella che, per il mercato immobiliare nella Capitale, è una tendenza espansiva che è in corso, mentre sono ad una cifra gli incrementi di mercato emersi dal Rapporto OMI per Napoli con un +7%, e poi a ruota per Genoa con il 6,4%, e per Torino e Firenze con un +4,8%.

Compravendite case, superficie scambiata in aumento da Milano a Palermo

Nelle grandi città, sempre in base ai dati che sono stati rilevati per l’ultimo trimestre dello scorso anno, la superficie media dell’abitazione oggetto di transazione immobiliare è rimasta stabile a 90 metri quadrati, mentre la superficie complessivamente scambiata nelle otto grandi città del nostro Paese, a 2,6 milioni di metri quadri, ha fatto registrare un incremento del 9,3%.

About Francesco Santoro