Home / Economia / Manovra Governo giallo-verde, appello Consumatori al Presidente Mattarella
Manovra Governo giallo-verde, appello Consumatori al Presidente Mattarella
Manovra Governo giallo-verde, appello Consumatori al Presidente Mattarella

Manovra Governo giallo-verde, appello Consumatori al Presidente Mattarella

Il Codacons, insieme ad altre 10 Associazioni dei Consumatori, ha scritto al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con la richiesta di non approvare misure dell’Esecutivo, legate alla Legge di Stabilità del 2019, che risultino essere prive di copertura finanziaria.

Codacons, preoccupati i Consumatori e le imprese sulla manovra

Rivolgendosi al Quirinale, inoltre, le Associazioni dei Consumatori nella lettera, a nome del Codacons, Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi ed Articolo32, con il sostegno di Adoc, Federconsumatori, Codici, Udicon e Cittadinanzattiva, chiedono pure di vigilare sugli emendamenti del Governo.

In merito alla lettera, tra l’altro, il Codacons con una nota fa presente che c’è grande preoccupazione non solo tra i Consumatori, ma anche tra le imprese, su una manovra che potrebbe generare effetti negativi sui consumi.

Ed in effetti, in vista del 2019, gli ultimi dati Istat sull’economia italiana non promettono nulla di buono a partire dall’occupazione e passando per il prodotto interno lordo, e fino ad arrivare agli indici di fiducia dei consumatori e delle imprese rilevati dall’Istituto Nazionale di Statistica.

Esonero contributo unificato per le Onlus, appello al Capo dello Stato

Il Codacons segnala inoltre che nella lettera inviata al Capo dello Stato viene rivolto l’appello affinché con una moral suasion verso il Governo italiano venga approvato l’emendamento che prevede l’esonero del pagamento del contributo unificato, a carico delle Onlus, quando queste avviano delle azioni legali a tutela della collettività. Al riguardo c’è un emendamento prima voluto dall’M5S, ma ora, riporta altresì il Codacons, lo stesso MoVimento ‘ha fatto un ingiustificato dietrofront che rischia di lasciare senza tutele milioni di italiani meno abbienti’.

About Luca Di Pasquale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.