Home / Economia / Scadenze fiscali imprese, numero adempimenti sfiorerà quota 100
Scadenze fiscali imprese, numero adempimenti sfiorerà quota 100
Scadenze fiscali imprese, numero adempimenti sfiorerà quota 100

Scadenze fiscali imprese, numero adempimenti sfiorerà quota 100

Nonostante dal 2019 in Italia a scattare sarà l’obbligo della fatturazione elettronica, in realtà a carico delle piccole e medie imprese (PMI) l’oppressione a livello fiscale è destinata ad aumentare fino a lambire la soglia di quota 100 tra scadenze e adempimenti su base annua.

Scadenze e adempimenti PMI, oppressione fiscale in crescita

Questo è quanto, tra l’altro, attraverso il proprio Ufficio Studi ha rilevato l’Associazione degli artigiani della CGIA di Mestre precisando al riguardo come le imprese maggiormente penalizzate saranno quelle import e/o export, ovverosia quelle che intrattengono con l’estero degli scambi commerciali.

Secondo quanto è stato dichiarato da Paolo Zabeo, che è il coordinatore dell’Ufficio Studi della Cgia di Mestre, nonostante a livello politico vengano continuamente sbandierate misure di alleggerimento della burocrazia, unitamente a mirabolanti tagli alle tasse, nella realtà dei fatti, a carico delle imprese, il carico fiscale e l’oppressione legata agli adempimenti sono imperanti. L’aumento degli adempimenti nel 2019, per le imprese attive nel commercio estero, avverrà nel 2019 a fronte di una pressione fiscale al 41,8%, ovverosia invariata rispetto al 2018.

Adempimenti fiscali 2019 per artigianato, commercio e industria

Dall’analisi della Cgia di Mestre è emerso che nel 2019, considerando tutti i 12 mesi, un artigiano sarà chiamato, tra versamenti ed trasmissione di documenti, a 29 adempimenti. I 29 adempimenti si riferiscono ad un’impresa artigiana senza dipendenti, ma per un’impresa commerciale con 5 dipendenti gli adempimenti 2019 balzano a ben 88 per salire a 99 per una piccola impresa industriale con 50 dipendenti. Nel 2018, invece, gli adempimenti sono pari a 78 per l’impresa commerciale con 5 dipendenti, e ad 89 per la piccola impresa industriale con 50 dipendenti. Quindi, in entrambi i casi 10 in meno.

About Francesco Santoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.