Home / Guide / Come fare a decidere nelle situazioni lavorative e sentimentali
decidere

Come fare a decidere nelle situazioni lavorative e sentimentali

Prendere le decisioni a volte può essere davvero non proprio facile. Molti per esempio si sentono preda di un’insicurezza vera e propria e hanno paura di sbagliare. A volte è proprio la paura di decidere che spinge a rimandare alcuni “appuntamenti con il destino”. Spesso per esempio può capitare di ritrovarsi ad avere a che fare con una sorta di blocco mentale, perché si ha paura di una risposta negativa in riferimento ad un desiderio che vorremmo si avverasse. Quindi spesso, anche per esempio quando si tratta di prendere delle decisioni in campo lavorativo, si tende a rimandare e la conseguenza consiste nel non prendere alcuna decisione. D’altronde gli eventi ci condizionano a livello di autostima e a volte può veramente essere frustrante mettere in crisi le proprie certezze.

Quali sono le paure principali a cui andiamo incontro nelle decisioni

Ci sono tantissime soluzioni per poter superare le paure che stanno alla base del nostro blocco che ci porta a non decidere. Innanzitutto non dovremmo avere paura di sbagliare o di esporci eccessivamente, mostrando un atteggiamento mentale positivo in tutti i casi, anche quando c’è la possibilità di ricevere una risposta negativa.

C’è chi si rivolge anche alla cartomanzia, come per esempio i servizi proposti da Cartomanzia365.it, per tentare di saperne di più su quello che la sorte ha in serbo per noi. Ma certe volte è davvero difficile fare delle previsioni accurate, per cui si rimane in preda a delle paure vere e proprie, come quella di sbagliare e di agire creando degli eventi che intaccano la nostra autostima.

Può capitare di ritrovarsi di fronte a degli eventi che, se non vengono superati, ritornano in mente ogni volta che si presenta una situazione simile. In fin dei conti non bisogna dimenticare che la paura di non fare la scelta giusta incide profondamente sulla considerazione che abbiamo di noi stessi e quindi può mettere a repentaglio la fiducia nelle nostre capacità.

A volte non decidiamo semplicemente per la paura del giudizio, il timore di esporci eccessivamente e di mettere a rischio le relazioni con le persone che ci circondano. C’è chi ha anche paura di perdere il controllo. Quindi si può arrivare sempre alla conclusione di decidere di non decidere.

Oppure a volte si può essere frenati dal timore di risultare impopolari, di non ottenere il consenso da parte degli altri. Eppure dovremmo sempre pensare che nelle decisioni più importanti della vita, come quelle che riguardano il futuro lavorativo o i sentimenti, non è sempre facile risultare graditi a tutti. Dovremmo essere in realtà più flessibili e riuscire a sopportare anche il carico di stress che ne può derivare.

I consigli per riuscire a decidere

Come fare per riuscire a superare queste paure e a non rimandare le decisioni? Innanzitutto gli esperti suggeriscono di partire dalla consapevolezza di se stessi. Dovremmo sempre avere chiari gli obiettivi che vogliamo raggiungere, in modo che, anche in vista di questi possibili traguardi, possiamo far scattare quella molla giusta in grado di trasformare il timore in coraggio.

A volte bisogna lasciar fare anche a quella voce interiore che ci dice di ascoltare il nostro istinto. Se non agiamo in questo modo, non faremo altro che ritrovarci ad avere a che fare con la paura che ci porta ad attuare degli schemi comportamentali, che possono essere tipici, come quelli dell’attacco, della fuga e dell’immobilismo.

Nel primo caso per esempio ci scateniamo contro quella che riteniamo una minaccia, nel secondo non facciamo altro che scappare e nella terza situazione finiamo col restare immobili di fronte alle decisioni da prendere, senza attuare nessuna mossa che ci possa portare ad una soluzione.

About Pamela Tela

Blogger di tecnologia, viaggi ed economia. La mia passione per la scrittura mi ha permesso di intraprendere l'attività di gestione portali web che porto avanti dal 2010.